"Detto fatto", su RaiDue

La creatività di un bergamasco che spopola sul piccolo schermo

La creatività di un bergamasco che spopola sul piccolo schermo
23 Dicembre 2014 ore 15:21

Dai fiori al riciclo, per approdare a RaiDue, nel programma Detto Fatto, condotto da Caterina Balivo. Alberto Menegardi, 39 anni, residente a Caravaggio, è uno dei nuovi volti televisivi che sfidano a suon di tutorial Morris Marigo, personaggio eclettico e vero artista del riciclo. Alberto ha dunque accettato la sfida lanciata su twitter dal programma Detto Fatto, #sfidamorrisanchetu, ed ora è in onda con le sue creazioni tutte basate su riciclo, ingegno e creatività. Una su tutte: le ornamentali lanterne, dove rotoli di carta igienica diventano fiori delicati e graziosi riccioli decorativi.

 

IMG_0675

 

In realtà, il flower designer di Caravaggio ha alle spalle una vita giocata su diversi fronti, anche lontano da ciò che è fiore e decorazione. Agrario esperto florovivaista, diventa prima impiegato nell’ambito della metalmeccanica, raggiungendo il ruolo di responsabile commerciale, e poi, nel 2002, apre un pub che gestisce per sei lunghi anni. La sua indole inquieta gli impedisce di fermarsi e, nel 2008, decide di fare le valigie per salire su un volo che lo porterà a Santo Domingo. «Rimasi là per sei mesi, come insegnante di equitazione – racconta Alberto, sorridendo – e, a dire il vero, mi ci sarei trasferito definitivamente, se mia madre e mia sorella non mi avessero requisito il passaporto una volta scoperta quest’idea». Rimane dunque in Italia, vive una nuova storia d’amore e, l’anno successivo, diventa padre del piccolo Sebastian, il bimbo che oggi lo affianca nei tutorial su RaiDue. Poi, la svolta.

Mentre passeggia lungo uno dei viali di Caravaggio, cantando al figlioletto di un anno una canzone, incontra Francesca Bellini, titolare de Il Castello Ricevimenti. I due si conoscevano già, ma da tempo non si incontravano. Un sorriso gentile, qualche domanda, e scatta la sinergia che tante volte è complice di nuove avventure. Francesca invita dunque Alberto ad iniziare una collaborazione nella sua azienda, e in breve il giovane si trova a comporre preziose decorazioni floreali per i matrimoni e gli eventi aziendali firmati Il Castello Ricevimenti. «Ricominciai così a fare ciò che ero in origine, con tutta la mia passione per i fiori e per le composizioni – continua Alberto -, fino a quando è arrivata quella telefonata, direttamente dalla redazione di RaiDue, per partecipare alla trasmissione Detto Fatto, condotta dalla splendida Caterina. Convocato per un provino, ho mostrato loro cosa sapevo inventarmi con l’arte del riciclo e quanto potevo ancora creare con materiali poveri ed un tocco floreale».

 

IMG-20141223-WA0000_1

 

Il successo di Alberto è immediato, tanto che arriva presto la conferma per le prime puntate, dove realizza sushi di fiori e decora i vasi delle Stelle di Natale con profumati aghi di pino e bacche. Al termine del tutorial, compare anche il piccolo Sebastian, che ora ha cinque anni, per raccontare come vanno tenute piante e fiori, affinché crescano rigogliosi. «In moltissimi si stanno innamorando di lui – conclude Alberto, con lo sguardo di chi è orgoglioso del proprio figlio – perché consiglia con semplicità, raccontando i segreti del piccolo elfo giardiniere».

A gennaio, Alberto comparirà ancora in trasmissione, con altri tutorial durante i quali mostrerà gli allestimenti delle tavole, a seconda delle diverse occasioni: dalla festa inglese, al compleanno, fino al matrimonio. Perché, come afferma il flower designer, il discorso non è solo comporre un allestimento, ma creare un’emozione visiva per tutti, dal committente all’ospite. Per una festa che parta dagli occhi, e arrivi dritta al cuore!

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia