Viva Bèrghem
Tra eleganza e vintage

Decorando in via Suardi Una fiabesca bottega artigianale

Decorando in via Suardi Una fiabesca bottega artigianale
Viva Bèrghem 08 Aprile 2015 ore 11:43

decorando fotografie devid rotasperti (40)

 

Un negozio di mobili bianchi, tende di lino, oggetti rivisitati secondo lo stile shabby chic. Decorando, in Via Suardi 67/c a Bergamo, è uno spazio dove dominano le tinte neutre che avvolgono credenze, comodini, lampade, tavoli e un letto dalle linee eleganti, rivestito con un copriletto écru su cui riposano morbidi cuscini. Titolare di questo spazio dallo stile un po’ provenzale e un po’ vintage è Marta Infascelli, artigiana decoratrice che ha approfondito, grazie a corsi e all’esperienza sul campo, l’arte delle finiture shabby chic o decapate con cui rivisita mobili e oggettistica.

«I miei clienti hanno diverse esigenze – racconta la titolare del negozio – e diverse possibilità. Possono scegliere un mobile grezzo da catalogo, che poi dipingerò secondo un preciso stile, oppure portarmi un mobile che avevano da tempo, così che venga recuperato. Per decidere come intervenire, guardo l’ambiente nel quale il mobile sarà collocato, così da restare in linea con l’arredamento che veste la stanza». Ma c’è di più. Marta può arredare un’intera casa con mobili su misura, completandola anche nell’oggettistica, dai lampadari alle tende, fino alle posate.

«Non ho un genere specifico – continua l’artigiana – la mia è infatti una bottega artigianale che si differenzia negli stili, seguendo le esigenze del cliente. La caratteristica di Decorando è dunque quella di poter scegliere un mobile o un oggetto, per studiarne insieme l’effetto finale che lo trasformerà in un pezzo unico». Se si vorrà un effetto shabby chic, la finitura sarà un po’ più elegante e avrà una base di colori neutri patinati. Se invece, per esempio, si opterà per il decapato, si avrà un mobile carteggiato in alcuni punti, per un effetto vintage.

Tra i brand d’eccellenza di cui Marta propone i mobili da personalizzare, spiccano aziende come le toscane Blanc Mariclò e Luxe Lodge, o la veneta Lorenzon Gift per un arredamento all’insegna del più puro Made in Italy. «Le ultime tendenze sono  quelle di utilizzare legni di recupero, oppure legni invecchiati per dar vita a librerie, tavoli, specchiere, mobili bagno e consolle. Con questi legni propongo anche il su misura, per un arredamento unico nello stile e nelle materie prime». Mentre parla, Marta si avvicina ad uno specchio bordato da un’elegante cornice di recupero sbiancata. Nel negozio c’è anche un quadro realizzato secondo questo stile, e alcuni quadretti che fanno da sfondo a deliziosi cuori di tessuto.

La clientela di Decorando? Persone di tutte le età: dalle giovani coppie alle signore che vogliono rinnovare l’abitazione, inserendo nell’arredo il pezzo che fa la differenza, come un tendaggio di lino o uno scrittoio lezioso, oppure un mobile liscio e spartano realizzato con legno invecchiato. Per un su misura che dia alla casa una connotazione di elegante personalità.

40 foto Sfoglia la gallery