Viva Bèrghem
Il calendario

Domeniche nelle dimore storiche sulle orme dei personaggi famosi

Domeniche nelle dimore storiche sulle orme dei personaggi famosi
Viva Bèrghem 08 Aprile 2019 ore 06:30

Sono residenze stupende, quindi sarebbe un peccato non mostrarle al grande pubblico. Non solo: il loro mantenimento è estremamente costoso per i proprietari, pur benestanti che siano, quindi avere la possibilità di arrotondare, facendo pagare un ingresso ai visitatori, costituisce una forma semplice e pragmatica di autofinanziamento. Questa introduzione per annunciare che da domenica 7 aprile torna, per il secondo anno consecutivo, “Domeniche per ville, palazzi e castelli…”, cioè un calendario di visite guidate in 14 dimore storiche private bergamasche (info: www.dimorestorichebergamo.it) segrete e affascinanti, ricche di storia e di opere d’arte: Palazzo Terzi, Città Alta; Villa dei Tasso, Celadina; Palazzo Moroni, Città Alta; Villa Pesenti-Agliardi, Sombreno di Paladina; Villa Vitalba Lurani Cernuschi e Convento Di San Nicola, Almenno San Salvatore; Castello Camozzi Vertova, Costa di Mezzate; Villa Grismondi-Finardi, quartiere Finardi; Castello di Cavernago; Palazzo barbò, Torre Pallavicina; Palazzo Oldofredi Tadini Botti, Torre Pallavicina; Castello di Lurano; Palazzo Agliardi, via Pignolo; Villa La Gargana, via Rovelli; Villa Redona-Medolago Albani, Trescore Balneario.

4 foto Sfoglia la gallery

L’iniziativa è nata nel 2018 dalla volontà dei proprietari di dare un’offerta di qualità per un ampio arco di tempo. La prima edizione ha riscosso molto successo, con più di 2.600 visitatori in 8 domeniche (domenica 7 si parte da Palazzo Terzi e Villa dei Tasso). Così, per il 2019, si è deciso di aumentare i giorni di apertura. L’obbiettivo, dicevamo, è far conoscere ai turisti e ai cittadini bergamaschi un importante patrimonio privato difficilmente accessibile al grande pubblico. Ci saranno anche delle aperture a settembre, inserite all’interno della manifestazione “I Maestri del Paesaggio”, evento che coinvolge gli appassionati di verde, paesaggi e giardini e che ha un richiamo internazionale. Inoltre, per avvicinare il pubblico dei più piccoli all’arte e alla storia, in alcune dimore saranno previste giornate speciali dedicate ai bambini con visite guidate teatrali, animate da personaggi in costume e basate sulla storia del luogo (il 25 aprile al Castello di Lurano e il primo maggio a Villa Vitalba Lurani Cernuschi).

 

Articolo completo alle pagg. 28-29 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 11 aprile. In versione digitale, qui.