Organizzato da Bergamo Sottosuolo

A Edoné il live dei Dictators NYC Il loro primo fan è Springsteen

A Edoné il live dei Dictators NYC Il loro primo fan è Springsteen
Viva Bèrghem 04 Giugno 2015 ore 16:48

Con la benedizione niente meno che di Bruce Springsteen, arrivano per la prima volta a Bergamo i Dictators NYC, gruppo storico della scena newyorkese di fine Anni Settanta, che proprio insieme al Boss ha mosso i primi passi sui palcoscenici internazionali.

 

11165258_1048347285179380_7931186095021900026_n

 

Sabato 6 giugno, all’Edoné di via Gemelli 17, tenetevi pronti per vivere una serata live da ricordare, organizzata da Bergamo Sottosuolo, il collettivo che organizza concerti in autonomia dal 2011. Un evento unico grazie al suono e alla voce di una delle più influenti rock band di sempre, un gruppo storico, iconico e leggendario che calcherà il palco estivo dell’Edoné, a dimostrazione del fatto che quest'anno, a Redona, si è optato per una scelta di campo netta e senza sconti sul piano della qualità.

 

tumblr_n9kesd6ef51sd9o2no1_1280

 

La formazione comprende membri storici come Richard “Handsome Dick" Manitoba, famoso anche perché fondatore di uno dei bar più cool di New York, il Manitoba’s (al 99 di Avenue B); Ross the Boss - chitarrista fondatore di uno dei più famosi gruppi metal di tutti i tempi, i Manowar -; e Daniel Rey storico produttore dei Ramones. Per capire la levatura del live di domani sera, vi basti sapere che la rivista Uncut - che si definisce «the spiritual home of great rock music» (la casa spirituale della grande musica rock) - ha recentemente inserito Go Girl Crazy al numero 1 nella classifica dei 50 Greatest American Punk Albums.

 

 

La band, formatasi nel lontano 1973 e che vanta nel primo album proprio la voce di Springsteen ai cori, arriva a Bergamo reduce da un esaltante tour europeo svoltosi l'anno scorso, una sventagliata di date che ha annichilito il pubblico sia più maturo che di nuova generazione, mettendo tutti d'accordo. Il concerto inizierà alle 21 e terminerà alle 23 e si svolgerà all’interno del programma Wipe Out, l’estivo dell’Edoné. L’ingresso è assolutamente gratuito, come sempre. E per chi volesse cenare, Edoné propone l’area ristoro dove provare i mitici hamburger con 100 percento carne di Black Angus, morbido pane sfornato dal panettiere del quartiere di Redona e deliziose patatine fritte. Naturalmente c’è anche la versione vegetariana, per un servizio a 360 gradi. Per chi a del sano rock dovesse invece preferire il calcio e non volesse perdersi la finale di Champions League tra Juventus e Barcellona, Edoné trasmetterà la partita su un maxischermo. Infine, in occasione del grande concerto dei Dictators NYC, Bergamo Sottosuolo proporrà le magliette del noto brand “Mai una gioia” e gli sticker a prova d'intemperie.

Per chiudere una piccola curiosità targata Bergamo: i Manowar di Ross the Boss hanno ispirato il nome della nota band orobica The Manowal, che per combinazione si esibirà sul palco dell’Edoné domenica 7 giugno.