che successo!

È una provincia di comuni ricicloni: Comun Nuovo e Zanica al primo posto in Lombardia

I due centri sono risultati primi ognuno per la propria categoria. E in quella tra 5 e 15 mila abitanti i migliori dieci sono tutti bergamaschi

È una provincia di comuni ricicloni: Comun Nuovo e Zanica al primo posto in Lombardia
Pubblicato:

La provincia di Bergamo ha brillato nell'edizione 2024 di "Comuni Ricicloni", l'iniziativa di Legambiente che premia le migliori performance nella gestione dei rifiuti urbani. I due successi più alti, premiati a Roma, sono quelli di Comun Nuovo, primo nella classifica regionale per la sua categoria (comuni sotto i cinquemila abitanti), e di Zanica, primo della categoria fra i cinque e i quindicimila.

Non solo, in entrambe le categorie, oltre ai due comuni sul gradino più alto del podio, numerosi sono quelli arrivati in posizioni alte della classifica. In particolare, per i comuni sotto i cinquemila abitanti, ben quindici su 45 sono i bergamaschi premiati.

Dieci su dieci

La Bergamasca prende tutto nella categoria tra i cinquemila e i quindicimila abitanti, dato che i primi dieci posti dominati dai comuni della nostra provincia (Zanica, Ponteranica, Cividate al Piano, Chiuduno, Spirano, Martinengo, Boltiere, Pedrengo, Cologno al Serio e Calcinate). il totale è di ventidue comuni bergamaschi su 49 premiati.

comun nuovo
Foto 1 di 3
ZANICA
Foto 2 di 3
albino
Foto 3 di 3

Per i comuni sopra i quindicimila abitanti Albino si distingue con la terza posizione È particolarmente interessante notare che la gestione della raccolta differenziata nei comuni bergamaschi premiati è affidata a Servizi Comunali SpA, (dodicesima nella classifica nazionale dei consorzi sopra i centomila abitanti) azienda che si è distinta per efficienza e innovazione nei servizi ambientali.

«Grandi traguardi ambientali»

Elena Ferrario, presidente di Legambiente Bergamo, ha dichiarato: «I risultati raggiunti dai comuni della nostra provincia dimostrano l'impegno e la dedizione delle amministrazioni locali e della cittadinanza verso una gestione sostenibile dei rifiuti. Questo successo è una testimonianza di come il lavoro collettivo possa portare a grandi traguardi ambientali. Auspichiamo che la gara d'appalto in corso a Bergamo possa contribuire a ottenere risultati ancora migliori, rafforzando ulteriormente il nostro impegno ambientale».

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali