Oltre la pandemia

La festa c’è e…si beve! Torna Ardesio DiVino, da lunedì 6 luglio scatta la prevendita

La Pro Loco non si arrende: confermata dal 31 luglio al 2 agosto la mostra mercato enogastronomica dell'Alta Val Seriana, giunta alla sedicesima edizione. Prenotazioni online per degustazioni e assaggi dialogando nel borgo con gli artigiani del gusto

La festa c’è e…si beve! Torna Ardesio DiVino, da lunedì 6 luglio scatta la prevendita
Val Seriana, 03 Luglio 2020 ore 14:36

di Giambattista Gherardi

Una sedicesima edizione che ha rischiato seriamente di saltare a causa delle restrizioni post pandemia, e che invece si mostra più frizzante che mai grazie all’impegno organizzativo dello staff della Pro Loco. La definitiva conferma ufficiale è arrivata in questi giorni: dal 31 luglio al 2 agosto torna Ardesio DiVino, la mostra mercato enogastronomica che animerà le vie del borgo (e possiamo tranquillamente aggiungere anche “il ribollir dei tini”) del paese dell’Alta Valle Seriana. Si tratta di una manifestazione in cui selezionati vignaioli e artigiani del gusto propongono in assaggio e in vendita i loro vini e prodotti tipici. La rassegna, anticipata il venerdì sera 31 luglio dalla Cena DiVina, vede in cabina di regia la Pro Loco Ardesio con il sostegno del Comune e la collaborazione del professor Paolo Tegoni, presidente dell’Associazione Gastronomi Professionisti.

«Dopo il grande successo del 2019 – spiegano gli organizzatori -, sarà inevitabilmente un’edizione diversa, priva di viuzze affollate a brindisi ravvicinati, ma non mancherà la qualità delle proposte, il calore dei produttori e la possibilità di dialogare con loro, nonché la bellezza e l’unicità di degustare un buon vino immersi nel centro storico cittadino con vista sulle Orobie. Per garantire il rispetto delle normative per il contenimento del Covid-19, gli ingressi all’evento saranno limitati a un numero ridotto di partecipanti, che dovranno acquistare obbligatoriamente l’ingresso attraverso la prevendita: online qui oppure in paese presso gli uffici di Pro Loco e Vivi Ardesio. La prevendita aprirà alle ore 10 di lunedì 6 luglio».

Ardesio si trasformerà ancora una volta in una cantina a cielo aperto con un sottofondo musicale che accompagnerà le degustazioni di vino e gli assaggi di formaggi, salumi, miele, olio e molto altro, in un mix di profumi e sapori da tutta la Penisola, ma anche vini dalla Francia (non mancherà lo Champagne) e uno storico produttore dalla Slovenia. «Veri protagonisti – aggiungono i promotori – saranno i produttori, con i quali i volontari della Pro Loco hanno saputo costruire negli anni un profondo legame. Racconteranno la storia delle loro aziende e ciò che rende unici i loro prodotti».

La Cena DiVina di venerdì 31 luglio al Ristorante-Albergo Da Giorgio (che ad Ardesio è una vera e propria istituzione) prevede anch’essa la prevendita e sarà guidata dallo chef Alberto Zanoletti e dal sommelier Paolo Tegoni. Tema di questa edizione è la Bergamasca con i suoi sapori, che saranno sapientemente abbinati a vini selezionati. Gli stand espositivi in paese saranno aperti il sabato dalle 10.30. alle 13.30 e dalle 15 alle 20 (con taglio del nastro alle ore 10.30), mentre la domenica con orario continuato dalle 10.30 alle 20. L’ingresso sarà consentito solo a coloro che saranno in possesso del biglietto acquistato in prevendita e a quanti risiedono e soggiornano ad Ardesio. Tra le proposte, da non perdere la degustazione d’autore dedicata alle “Grandi Vigne d’Italia” proposta dal Seminario Veronelli (sabato alle 17.30, posti limitati su prenotazione), domenica lo showcooking in piazza dedicato alle paste fresche. Non mancheranno le visite guidate gratuite alle bellezze del territorio, la mostra “Ardesio DiVino Nel Mondo” e i concerti mattutini e pomeridiani che accompagneranno le degustazioni.

«Ardesio DiVino è il fiore all’occhiello della Pro Loco Ardesio – afferma Gabriele Delbono, neo presidente e successore di Simone Bonetti – e siamo entusiasti di poterlo riproporre nonostante le limitazioni. Il messaggio dell’evento non cambia: promuovere la cultura enogastronomica e far conoscere piccoli e selezionati produttori di qualità. Siamo pronti a gestire in sicurezza la manifestazione con ingressi contingentati. Abbiamo scelto di non proporre il concerto del sabato sera e le cene di sabato e domenica in piazza, ma si potrà cenare presso le attività del paese, ristoranti, bar e pizzerie». Informazioni e prevendita: www.ardesiodivino.it

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia