Ora a Led

La Macchina della Luce bergamasca che illumina capolavori a Barcellona

La Macchina della Luce bergamasca che illumina capolavori a Barcellona
01 Febbraio 2018 ore 11:45

Macchina della Luce rappresenta senza dubbio una delle creazioni più scenografiche di Catellani & Smith, azienda di Villa di Serio con un curriculum di successi internazionali davvero lungo. Una riflessione sui concetti di colore e calore della luce, come il sole, il fuoco. Un incanto per gli occhi, che si esprime attraverso la preziosità dell’oro.

4 foto Sfoglia la gallery

Un esempio di come l’illuminazione si avvicini all’arte diventando scultura, di come la forma imprigioni la luce modellandone e disegnandone l’ombra per atmosfere affascinanti e suggestive. Macchina della Luce, infatti, si compone di dischi in alluminio di differenti dimensioni – posizionati l’uno sopra l’altro – e rivestiti interamente da una foglia color oro.  Un’icona senza tempo, disponibile anche nelle finiture argento e rame, che si rinnova grazie a un nuovo modulo Led, un sistema studiato appositamente da Catellani & Smith che assicura alte performance a livello di illuminazione, regalando una percezione molto più ricca rispetto alla classica lampadina alogena. Grazie al suo straordinario impatto scenografico, Macchina della Luce è stata, infatti, scelta per importanti progetti contract come l’illuminazione di Casa Batllò, autentica meraviglia del Modernismo spagnolo, o il Teatro Sociale di Camogli, riaperto solo lo scorso anno dopo ben 40 anni di inattività.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia