Viva Bèrghem
Bergamasca in vetrina

“La Valle dello Zinco”, Melaverde conduce i telespettatori alla scoperta delle miniere della Valle del Riso

Domenica 16 maggio alle 11.55 su Canale 5 riflettori puntati su Gorno ed Oneta, alla scoperta di nuovo Museo, gallerie di lavoro, Fattoria didattica Ariete e specialità della gastronomia.

“La Valle dello Zinco”, Melaverde conduce i telespettatori alla scoperta delle miniere della Valle del Riso
Viva Bèrghem Val Seriana, 10 Maggio 2021 ore 13:07

di Giambattista Gherardi

Vetrina d’eccezione sulla rete ammiraglia Mediaset per il territorio della Valle del Riso, con uno speciale approfondimento dedicato alle miniere, alla didattica ed all’enogastronomia locale. Domenica 16 maggio alle 11.55 va in onda su Canale 5 una nuova puntata di Melaverde, la cui troupe coordinata da Elena Tiraboschi è tornata in Bergamasca.

La Valle del Riso (dal nome dell’omonimo torrente) si apre in Val Seriana alla destra orografica del fiume Serio all’altezza di Ponte Nossa e comprende i comuni e le frazioni di Gorno ed Oneta. Salendo dal fondovalle sino al passo di Zambla (che la divide dalla Val Serina) si apprezzano aspetti naturali suggestivi, con il Monte Alben a farla da padrone. L’attività di estrazione dello zinco è da secoli l’elemento distintivo di queste terre, tanto che già duemila anni fa Plinio il Vecchio (scrittore, filosofo e governatore romano) segnalò nella sua Naturalis Historia come in queste aree si cavasse la cadmia, un minerale che affiorava fra i monti.

Fabrizio Scolari, coordinatore del Museo delle Miniere di Gorno

Al centro della trasmissione (fra le più longeve in casa Mediaset con oltre 23 anni di messe in onda) ci sarà l’epopea mineraria dell’area di Gorno, dove da qualche settimana è stata fra l’altro completata la nuova sede multimediale del Museo delle Miniere, ricavata nell’ultimo piano dello stabile che un tempo ospitava le scuole. L’intervento rientra nell’ambito più ampio del progetto legato all’Ecomuseo “fra alpeggi e miniere” ed ha comportato un investimento comunale di oltre 200.000 euro, per metà sostenuto da un contributo di Regione Lombardia.

Ad accompagnare i visitatori in Valle del Riso sarà Vincenzo Venuto (foto di apertura), che insieme ad Ellen Hidding è apprezzato conduttore della trasmissione. Le immagini riguarderanno come detto la nuova sede museale (da ricordare la sala mineralogica e la ricca documentazione dedicata all’emigrazione gornese ed alle attività minerarie non solo locali), ma consentiranno di scoprire anche i percorsi all’interno della miniera di Costa Jels.

Vincenzo Venuto, a destra, con Mauro Abbadini e Roman Ceroni (al centro) della Fattoria Ariete di Gorno

Spazio anche per le articolate proposte didattiche della Fattoria Ariete, un vero e proprio paradiso per scolaresche e famiglie con addirittura una “miniera tascabile” e per il “pranzo del minatore” proposto con le tipicità della valle grazie al Ristorante “Local” che accoglie turisti e visitatori a pochi passi dal Santuario della Madonna del Frassino ad Oneta. Dopo la messa in onda in prima assoluta di domenica 16 maggio, la puntata sarà disponibile sul sito Mediaset Play.