Viva Bèrghem
Gestita dalla Dog Park

L'Eden per cani sulla riva del fiume a Villa di Serio, che svaga anche i padroni

Un'area incolta di 8400 metri quadrati è stata attrezzata e viene tenuta pulita dai volontari. In arrivo spazi per i cuccioli e per i quattro zampe più irrequieti

L'Eden per cani sulla riva del fiume a Villa di Serio, che svaga anche i padroni
Viva Bèrghem Val Seriana, 15 Maggio 2021 ore 11:41

di Ezio Foresti

Forse non è proprio come nelle bibliche parole del profeta Isaia («ll lupo dimorerà insieme con l’agnello, la pantera si sdraierà accanto al capretto»), ma ci siamo vicini. Qui infatti capita di vedere una minuscola Jack Russell salire indisturbata sulla pancia di un lupo cecoslovacco, un levriero lanciarsi in un’improbabile competizione di velocità con un Carlino, un meticcio solidarizzare con un Border Collie dal lunghissimo pedigree.

In questo Eden per cani a due passi da Bergamo, sul confine tra Alzano e Villa di Serio, in molti hanno scovato una preziosa risorsa durante il periodo di zona rossa, trovando ampio spazio per far assaporare almeno a loro la libertà di muoversi. E qui la superficie per correre non manca, visto che l’area copre ben 8.400 metri quadri e dà accesso anche alla riva del fiume, dove è possibile condurre gli animali a provare l’ebbrezza del tuffo in acqua. Dietro a tutto questo c’è la mano, e il lavoro, di un’associazione di volontari senza scopo di lucro, la Dog Park, nata nell’ottobre del 2019.

3 foto Sfoglia la gallery

Scambi di pareri, consigli e... ricette

«La nostra è un’area completamente attrezzata, con tutto quel che serve per trascorrere qualche ora di relax in un luogo pensato per i bisogni dei nostri amici più fedeli» ci spiega Giovanni Celli, presidente dell’associazione, accompagnato dall’inseparabile Wolf. E basta poco per accorgersi che è proprio così: l’area è completamente cintata e ci sono giochi di agilità e destrezza, tavoli e sedie per i proprietari, fontanella per l’abbeverata, cestini appositi per le deiezioni canine e per la raccolta differenziata.

Ogni cosa è in ordine e la pulizia regna sovrana, grazie all’opera costante dei volontari: «Vogliamo curare la manutenzione degli spazi pubblici e garantirne la gestione, per valorizzarli e per offrire un luogo d’incontro e di svago ai proprietari di cani», ci dice Fabio Ravasio, vicepresidente. In effetti qui la gente viene volentieri, e spesso con la scusa del quadrupede si creano amicizie, si scambiano consigli sull’educazione dei cuccioli, e a volte si scambiano persino gustose ricette, perché anche noi abbiamo le nostre passioni.

3 foto Sfoglia la gallery

Spazio anche per i più piccoli e per i più difficili

Abbiamo parlato di Eden, ma qualche baruffa ogni tanto succede. Anche a questo c’è, o meglio ci sarà rimedio: «Tra i progetti c’è anche quello di realizzare un’area ancora più strutturata per quei cani che, essendo un po’ più nervosi o non abbastanza socializzati, faticano a convivere con gli altri», c’informa Giulia Lameri, segretario con delega alle pubbliche relazioni. I cani più “difficili” troveranno il posto adatto a loro a partire dalla primavera del 2022, se tutto andrà secondo i piani.

Nel frattempo si pensa anche ai più piccini, con uno spazio che dal mese di giugno 2021 sarà dedicato ai cuccioli dai due ai sei mesi. Questo per favorire un approccio graduale alla socializzazione, con un percorso di crescita equilibrato e una dotazione di attrezzature che possano costituire uno stimolo positivo per l’apprendimento. Niente male per un’area che rischiava di rimanere sostanzialmente incolta e abbandonata.

La serenità a portata di zampa

Amanti dell’aria aperta e degli spazi, i volontari dell’Associazione non possono però rinunciare a gli strumenti di comunicazione della società di oggi, e sulla loro pagina Facebook documentano con la stessa cura che dedicano al verde tutti i lavori di ammodernamento, le migliorie e le manutenzioni stagionali. E non solo, perché la parte del protagonista la recitano gli amici a quattro zampe, presenti in ricchissime gallery video e fotografiche dove le loro espressioni raccontano senza bisogno di commenti quanto si divertano a passare il loro tempo qui, insieme agli amici.

Derek, Baloo, Alfa, Bardot, Alex e mille altri sorridono a denti larghi, reduci da una corsa, da una zuffa o da un bagno nel fiume, e ci ricordano che a volte la serenità è a portata di mano, o di zampa. Per la precisione, vicino all’uscita di Villa di Serio della SP 35.