Menu
Cerca
Una "tana" per gli studenti

Lekka Lekka in via S. Bernardino Un angolo di college americano

Lekka Lekka in via S. Bernardino Un angolo di college americano
Viva Bèrghem 04 Novembre 2014 ore 08:30

America-Caffee-Devid-Rotasperti_Fotografie (32)

 

Cheesecake, caffè americani, cookie con gocce di cioccolato: in una parola Lekka Lekka, un negozio dove la colazione ha il sapore caramellato di pancake decorati con sciroppo d’acero, colorati donut e deliziosi muffin al cacao. «L’idea è nata dal desiderio di creare in città un’attività nuova, dedicata ai giovani – racconta Patrick Lardo, titolare con Stefano Calvo di questo singolare spazio in Via San Bernardino – per questo abbiamo aperto proprio di fronte alla Biblioteca Tiraboschi e vicino all’Università. Cercavamo una clientela brillante, informale, che qui si sentisse un po’ a casa e che desiderasse far colazione con prodotti nazionali ma anche intercontinentali». Non a caso, tra un donuts e dell’ottimo gelato al gusto cheesecake, ai giovani clienti vengono offerti anche servizi come il wi-fi libero, gli attacchi per le prese dei computer e i cavetti per le ricariche dei cellulari.

16 foto Sfoglia la gallery

Due sono le colazioni proposte dal locale: la prima con prodotti dolci, la seconda invece con hot-dog e beagles, i tipici panini americani. Il tutto servito con del vero caffè americano, un’essenza di caffè che arriva in tazza direttamente da un macchinario che misura la quantità di caffeina, mantenendola inalterata. «È bellissimo vedere questi giovani che entrano con i libri, chiedono il loro caffè nel formato take-away e poi tornano in biblioteca per continuare lo studio» continua Patrick, sorridendo.

E che siano soddisfatti del loro lavoro, lo dimostra l’idea che i due soci stanno realizzando: quella di creare un format dell’America Coffee, da presentare alle fiere di settore, così da aprire nuovi punti vendita in città internazionali del calibro di Parigi. Nati come gelateria, che in estate propone 24 gusti tra cui cheesecake, oreo cookies e zabaione, oggi l’America Coffee propone anche insalatone e centrifugati che, vista la passione dei titolari per la pallacanestro, hanno i nomi dei giocatori dell’NBA: c’è il Magic Johnson, il delizioso Larry Bird, il profumato Michael Jordan e il gusto Shaquille O’Neal.

8 foto Sfoglia la gallery

Il negozio, dove i tavoli sono accompagnati da sedie colorate, e sulle pareti listellate di legno ci sono quadri che richiamano l’America più bella, è un vero e proprio punto di riferimento anche per gli studenti stranieri: basti pensare che quando uno di loro perde l’aereo, va con il computer da Lekka Lekka per prenotare un nuovo volo. Forse perché l’attività è aperta sette giorni alla settimana, forse perché il clima è così cordiale che davvero ti senti a tuo agio. Fatto sta che tra grandi fette di torte provenienti direttamente dalla Louisiana e una Cesar Salad, si respira un clima positivo e di grandi sinergie. Che ricorda davvero i college americani.