Proposte pensate ad hoc

Lo showroom Atrio in via Coghetti Reinventare la casa, a 360 gradi

Lo showroom Atrio in via Coghetti Reinventare la casa, a 360 gradi
17 Ottobre 2015 ore 09:51

ELE FED 1_2

 

Un unico referente, la miglior scelta di materiali, la casa che diventa lo specchio di una personalità. In una parola Atrio, uno showroom dove due giovani architetti, Elena Arlati, 34 anni, e Federico Brembilla, 28 anni, si dedicano con competenza e passione a tutto ciò che può rendere bello e funzionale un ambiente. Aperto in via Coghetti 6/A, a Bergamo, lo spazio dalle grandi vetrine è un luogo luminoso arredato con gusto e secondo i dettami contemporanei.

«L’attività di Atrio è partita grazie all’intuizione di Paolo Bonacina, dell’azienda Bonacina Ceramiche di Ghisalba, e nostro rifornitore di ceramiche e piastrelle. Dopo aver già aperto a Treviglio uno showroom nel 2013, Paolo ha infatti pensato di dar vita ad un nuovo progetto, proprio qui a Bergamo. L’obiettivo è stato fin da subito quello di ampliare l’offerta dedicata ai clienti – spiega Elena Arlati – proponendo non solo pavimenti, ma una ristrutturazione della casa a 360 gradi, grazie ad uno studio ad hoc». La proposta è quella di un servizio chiavi in mano, dunque un pacchetto completo grazie al quale il cliente viene guidato nelle scelte, che mirano sempre ad una ristrutturazione di qualità, fatta secondo il gusto e il budget dell’utente. «Una volta che il cliente entra nel nostro negozio, trova molti servizi: dalla progettazione ai materiali in esposizione, che possono essere toccati con mano. Dalle piastrelle ai parquet, dalle resine alle carte da parati, dai sanitari all’arredo bagno, rubinetteria e arredo cucina. Quindi tutto il pacchetto completo, con un notevole risparmio di tempo!».

8 foto Sfoglia la gallery

A seconda dello stile del cliente, Elena e Federico si muovono dunque con un team di specialisti del settore, occupandosi di tutte le fasi burocratiche e di realizzazione. «Con la nostra esperienza e le partnership con i principali produttori, possiamo garantire materiali di altissima qualità. I nostri esperti, inoltre, si occuperanno di tutte le pratiche burocratiche e dell’organizzazione dei lavori, coordinando i migliori artigiani di settore».

Tra le nuove tendenze spiccano enormi piastrelle, rettangoli di ceramica che raggiungono anche misure di un metro e mezzo per tre metri, utili soprattutto per i rivestimenti di bagno e cucina («Noi architetti odiamo le fughe, perciò tendiamo a cercare soluzioni uniformi», spiega Elena), mentre per i pavimenti vanno molto le resine, perché hanno un effetto che appaga l’occhio grazie alla superficie unitaria. Sono inoltre idrorepellenti e quindi impermeabili, adatti perciò a tutte le superfici. Una cosa più di ogni altra deve essere però chiara: «Al di là dei materiali e delle idee, il nostro obiettivo principale è quello di creare un ambiente unico, un luogo che sia specchio inconfondibile della personalità del cliente».

Per informazioni è possibile contattare il numero 035.262535, oppure visitare il sito.

8 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia