Prodotti orobici

Nel frantoio non olive, ma nocciole Ecco l’olio made in Cologno al Serio

Nel frantoio non olive, ma nocciole Ecco l’olio made in Cologno al Serio
30 Marzo 2017 ore 11:00

I ben informati dicono che l’olio di nocciola godrà di grande fortuna in futuro. Sia per le sue proprietà nutrizionali sia per il suo gusto particolare. A dire il vero, Sara Bonacina, figlia di Lino Bonacina, agricoltore di orti in Città Alta, quando ha deciso di dedicarsi per conto proprio all’agricoltura di certo non pensava alle nocciole. Ha aperto l’azienda agricola Le Fornasette nel 1995, nella Cascina Ubiali, a Cologno al Serio, e per diversi anni si è dedicata, con metodi rigorosamente tradizionali, all’orticoltura stagionale. Si definisce ortolana figlia di ortolani.

 

 

I numeri della piantagione. Solo qualche anno più tardi ha provato a introdurre un impianto di tartufi, che, essendo funghi ipogei simbionti, avevano bisognoso di una pianta con la quale scambiare i nutrienti, e Sara scelse i noccioli. Di quell’allevamento sperimentale sono rimasti ben pochi tartufi e circa 700 noccioli distribuiti sulla superficie coperta da nove pertiche bergamasche, che dal 2012 producono circa 100 quintali di questo frutto ricco di vitamina E. Con tutta probabilità, la prima piantagione in provincia.

 

 

La coltivazione e la procedura. Ovviamente le piante non subiscono alcun trattamento e la raccolta, solitamente nell’ultima settimana di agosto o i primi di settembre, avviene mediante la stesura di reti a terra. Poi passano in serra ad asciugare e raggiungere il giusto grado di umidità e infine vengono mondate. A questo punto possono essere stoccate fino a due anni, oppure sgusciate, un po’ a mano un po’ a macchina, e utilizzate nelle varie preparazioni.

 

 

L’olio di nocciole. Nel caso dell’olio, il destino ultimo è del tutto simile a quello delle olive: il frantoio. Da circa 100 chilogrammi di nocciole sgusciate e non toste si attendono più o meno 60 litri di nutriente olio usato sia in cosmesi, sia come sostituto del più classico dei condimenti mediterranei. A Le Fornasette ne esistono due formati distinti: da 10 o 25 cl, rispettivamente 7 o 16 euro. Per averlo dovete andare per forza in Cascina, ma in questo modo potrete assaggiare i croccanti, i torroni e i biscotti preparati direttamente da Sara.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia