«I primi a fare quel taglio di pasta»

Da Sandro La Busa è locale storico Qui sono stati i pionieri delle foiade

Da Sandro La Busa è locale storico Qui sono stati i pionieri delle foiade
15 Novembre 2019 ore 07:00

Arrivando al ristorante, proprio sopra l’ingresso non può passare inosservata una piccola ma graziosa targa con impressa la scritta “artigiani del gusto”. «Non appena ho visto il cartello, l’ho acquistato. Siamo commercianti ma, personalmente, ritengo che il nostro sia anche e soprattutto un mestiere artigianale dove competenza, manualità e passione fanno la differenza. Tutto ciò che cuciniamo lo prepariamo noi e la nostra mano, in cucina, si traduce nei piatti che i clienti gustano seduti ai nostri tavoli». È dal 6 gennaio 1978 che Sandro Zanardi, insieme alla moglie Rosalinda Ghisleni, al figlio Stefano e alla nuora Sara, fa assaporare nel suo ristorante pizzeria Da Sandro La Bus», in via Busa a Nese, le specialità tipiche della cucina regionale e bergamasca.

 

[Sandro Zanardi con la moglie Rosalinda all’apertura del ristorante nel ’78]

 

Sacrifici, passione e costanza che la famiglia Zanardi coltiva da oltre 40 anni. Valori che hanno valso al locale il merito di essere annoverato da Regione Lombardia tra le 38 nuove attività storiche e di tradizione presenti nella Bergamasca. Un attestato rivolto ad attività commerciali di diversi settori merceologici, accomunate però da una storia di forte identità con il territorio a cui sono legate, meritevole di essere valorizzata. «Ricevere un riconoscimento di questo genere è motivo di soddisfazione e di orgoglio – sottolinea Sandro Zanardi -. Ci ripaga dell’impegno che in tutti questi anni abbiamo messo nel lavoro e che i clienti hanno apprezzato». Una duplice occasione di festa per Sandro, che ritirerà il premio insieme al fratello Franco, titolare del ristorante pizzeria Arlecchino di Bergamo, annoverato anch’esso tra i nuovi negozi storici della…

 

Articolo completo a pagina 53 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 14 novembre. In versione digitale, qui.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia