Sabato 12 luglio 2014

Che cosa si può fare e vedere nella notte bianca dell’arte

Che cosa si può fare e vedere nella notte bianca dell’arte
09 Luglio 2014 ore 14:10

Una notte di luglio e una città a disposizione per scoprire nuovi tesori, nuovi itinerari, magari facendosi guidare dalle stelle. Bergamo, ormai da alcuni anni abituata a Notti Bianche e Movide, sabato 12 Luglio si concede una pausa per farsi ammirare, scoprire e ri-scoprire. In occasione di Art2Night i luoghi più suggestivi di Bergamo Alta e Bergamo Bassa saranno a disposizione di cittadini e turisti, con oltre 40 appuntamenti dedicati all’arte e alla cultura nei suoi diversi aspetti.

Che cos’è Art2night. Una città che si riscopre ricca e poliedrica, in grado di offrire occasioni di incontro e di approfondimento adatte alle più diverse sensibilità: un concerto di chitarra nell’Aula Picta, vero e proprio tesoro architettonico poco conosciuto e visitato, uno spettacolo teatrale all’interno della biblioteca Angelo Mai, splendida nella sua nuova veste restaurata, , una serata medievale nell’Ex Monastero di Valmarina, ma anche musica e teatro, laboratori, mostre, inaugurazioni, lirica e visite guidate. Proloco Bergamo e Teamitalia hanno proposto a diversi enti ed associazioni di partecipare a questa avventura e di creare per una notte una sorta di magia, grazie alla quale gli spazi della città potranno essere vissuti in modo diverso: i posti sono gli stessi che siamo abituati a vedere ogni giorno andando al lavoro, a scuola, a fare la spesa, ma tutto ci apparirà diverso, magico e sospeso in un’atmosfera nuova e ricca di stimoli, di tesori che pian piano si rivelano all’occhio curioso e ammirato del visitatore. Per molti sarà l’occasione per scoprire assolute novità, anche in luoghi già visti ma mai guardati davvero. E poi per conoscere davvero la città, attraverso visite guidate e itinerari preparati per rivelare Bergamo ai visitatori.

 

02_Art2night
Clicca sull’immagine per vedere il programma con tutti gli eventi.

 

Tutti gli eventi in Città Bassa. In tanti hanno risposto positivamente e hanno così contribuito a creare un calendario di appuntamenti ricco e variegato. Sabato 12 luglio dalle 20.00 alle 02.00 sarà possibile visitare alcuni tra i tesori più belli della nostra città: Bergamo Bassa sarà animata da iniziative e proposte, che coinvolgono l’Accademia Carrara (presso GameC), l’Accademia delle Belle Arti, l’Esterno Notte alla Biblioteca Caversazzi, mentre recital, mostre e menù a tema sono proposti da due storici borghi: Borgo Pignolo e Borgo San Leonardo. Il Gruppo Guide, intanto, organizza un tour dedicato alle sculture del Novecento e la Chiesa di Sant’Alessandro in Colonna apre, con visite guidate a cura di don Gianni Carzaniga. In Città Bassa, da segnalare anche l’inaugurazione della mostra Humana Pictura – Omaggio a Trento Longaretti presso la Fondazione Credito Bergamasco, dove si può visitare anche la mostra Un italiano a Parigi, del pittore René Paresce.

La bella Città Alta. Spostandoci in città Alta, presso l’Ex Ateneo si inaugura la mostra fotografica N-Ego di Gianni Rusconi, in occasione del trentennale del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo. Aperture straordinarie anche per musei e chiese, con guide d’eccezione: don Gilberto Sessantini per scoprire tutti i gioielli della Cattedrale di Bergamo e del Battistero, gli architetti Servalli, Sironi e Mazzariol per visitare la Chiesa di San Pancrazio e di Sant’Agata del Carmine, delle quali i tre hanno seguito i recenti restauri. Se invece si vuole cogliere l’occasione per scoprire il “lato oscuro” di Bergamo, il Gruppo Speleologico Bergamasco Le Nottole propone visite guidate alla Bergamo sotterranea, alla Cannoniera della Fara e alla Sortita dell’Acquedotto (aperte per visite libere le Cannoniere di S. Giorgio e S. Michele e la splendida Fontana del Lantro).

La musica. Anche la musica in questa notte si moltiplica per assecondare il più possibile gusti e sensibilità: Baghèt e musica Folk in Piazza della Cittadella, concerto chitarristico del Conservatorio Donizetti Bergamo in Aula Picta e maratona pianistica in Sala Piatti; presso la Casa Natale G. Donizetti, il Concerto Giovani Voci all’Opera nell’ambito della rassegna L’Opera a Palazzo prodotta da Ab Harmoniae ONLUS. E, nel cuore della notte (ore 23.00 circa), L’“invasione” delle percussioni dei Dadadang: un’audace tecnologia dei costumi e delle coreografie che coinvolge in uno spettacolo tra il mistero dei rituali tribali e la modernità delle sonorità europee.

Spazio anche ai piccoli artisti con uno spettacolo Teatrale e dei laboratori d’arte presso i portici di Palazzo della Ragone (a cura di Tae Teatro e dell’Associazione Nidaba Ars).

L’app e il sito. A guidare i visitatori, oltre alle stelle, un’App scaricabile gratuitamente creata da SmarTrippin, per aiutare ad orientarsi e per avere tutte le informazioni sugli appuntamenti e suoi luoghi di Art2Night. Un’occasione in più, ma soprattutto un modo nuovo per conoscere Bergamo.

Per tutte le info e il calendario completo degli eventi: www.proloecobergamo.it; info@prolocobergamo.it, tel. 035/237323.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia