Wipe Out 2017

Stile vintage, programma nuovo Torna la grande estate di Edoné

Stile vintage, programma nuovo Torna la grande estate di Edoné
27 Maggio 2017 ore 08:00

Ci risiamo, per fortuna. Stasera, 26 maggio, prende il via la nuova programmazione estiva di Edoné. Siccome nome vincente non si cambia, anche quest’anno lo slogan sarà “Wipe Out”, che richiama dunque un filo conduttore con gli ultimi due estivi dello spazio giovanile di Redona e che letteralmente si traduce con “spazzare via”, ma che qui significa, piuttosto, portare un’ulteriore ventata di aria fresca sugli eventi dell’estate bergamasca.

 

 

Perché se il nome è sempre quello, le novità non mancano di certo. Si parte subito forte con il live di Little Taver and His Crazy Alligators, ovvero l’anteprima del noto e apprezzato Festival Beat, la cui 25esima edizione si svolgerà dal 28 giugno al 2 luglio a Salsomaggiore e che ha scelto proprio Bergamo e l’Edoné per dare un gustoso assaggio del suo ricchissimo menù. Un’atmosfera rock’n’roll anni ‘50 e ‘60, dunque, che ben si lega alla grafica vintage che il Team Comunicazione (guidato dal sempre presente Franz Barcella) dello spazio giovanile ha scelto per la programmazione estiva. «Il richiamo alla “Bergamo di una volta” – spiega Ludovica Belotti di Edoné – è un modo per esprimere il bene che vogliamo alla nostra città e trasmettere il senso di comunità che ci contraddistingue». Il disegnatore Riccardo Bucchioni di Keymaster Inc. ha così creato una serie di richiami alle indimenticabili cartoline “Greetings from” degli anni ‘70, dove le foto della Bergamo vintage sono protagoniste assolute. Avranno lo stesso stile anche i gadget che il Team Comunicazione di Edoné ha pensato di creare.

Per quanto riguarda l’organizzazione, invece, si prevede uno sfruttamento al cento per cento del bellissimo parco che circonda la struttura, con nuove aree a tema che permetteranno di diversificare l’offerta. Le realtà che collaborano con Edoné sono sempre state tante, ma questa estate saranno ancora di più. Lo conferma Franz Barcella: «L’idea di base è mantenere le collaborazioni di tutto l’anno, ma ingrandite e rafforzate. Grande varietà di generi e di associazioni. Noi siamo aperti a collaborare con tutti, vogliamo farlo. Non è facile trovare un equilibrio, ma ci si prova. E ci stiamo riuscendo, cosa che ci riempie di orgoglio».

 

 

Seguendo questa filosofia, improntata al continuo miglioramento, anche eventi che hanno avuto successo in passato assumeranno una nuova vita. In tal senso, l’esempio migliore è il Punk Rock Raduno: inaugurato lo scorso anno con gruppi da tutto il mondo e un’organizzazione dimostratasi impeccabile, quest’anno farà il bis, con dimensioni però ulteriormente ampliate. I posti all’ostello cittadino sono già tutti andati (con grande anticipo) e gli eventi che animeranno la kermesse non si limiteranno allo spazio dell’Edoné, ma raggiungeranno anche altre aree della città, con concerti in contemporanea in locali e spazi differenti. Lo stesso si può dire per il Sabotage, festival hip hop per eccellenza che dopo il grande successo dell’anno scorso, quando a Redona si esibì il rapper Noyz Narcos, quest’anno avrà una giornata interamente dedicata con più nomi di richiamo e non un solo grande ospite. Questo sarà uno dei due eventi di tutta l’estate di Edoné a pagamento (prezzo ridotto però, tranquilli). Anche questa scelta rappresenta una novità per lo spazio giovanile, che ha fatto della piena e totale fruibilità dell’offerta una delle sue carte vincenti, poi seguita da diverse realtà bergamasche. La scelta di prevedere un biglietto per alcuni eventi non va contro questa filosofia, semplicemente permette all’organizzazione di pensare a qualcosa di ancora più grande e che vada ulteriormente incontro alle richieste del pubblico. Ma la lista di eventi e di collaborazioni che si svolgeranno in via Gemelli da qui a fine settembre è veramente lunga: Bergamo Reggae Sunfest, The Color Party, Be Stupid, Hashtag, Festival Bergamo Sottosuolo, Anteprima Festival Beat, Allegria Party, Filler, CinEdonè – Lab 80, Punk Rock Raduno, Flea Market, Clamore Festival, Progetto Cervo, Sabotage Summer Festival, International Hamburger Day, Bergamo Beatles Festival, Borderline, A Levar L’ombra da Terra Festival, Vinyl Bg Day, From The Mountains to the City, Silent Party, Sagra del Casoncello, Vintage Roots, Gin From Italy Festival, Il Giovedì dei Curiosi.

 

 

Come detto, si parte questo weekend. Oltre all’anteprima del Festival Beat, sabato 27 maggio, alle 21, ci sarà il concerto dei Cornoltis, a cui si aggiungerà la finalista del concorso “Gang Band” organizzato dall’associazione GOST; a seguire, ecco l’Erasmus Party. Domenica, invece, preparatevi a una vera e propria abbuffata: va in scena, dalle 12 alle 24, il 7th International Hamburger Day, con cui si cercherà di battere il record di hamburger preparati (e mangiati) in una sola giornata. Data la bontà dei panini made in Edoné, l’occasione è quella giusta. Lo stesso giorno, dalle 15 alle 21, allo spazio giovani ci sarà anche il Vinyl Bg Day, una giornata dedicata alla passione per il vinile ed il vintage organizzata in collaborazione con l’associazione Mellow Mood. Insomma, se non sapete cosa fare la sera, sappiate che l’Edoné vi aspetta a braccia aperte per tutta l’estate. Mica poco, no?

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali