Sabato 9 e domenica 10

Il weekend nelle valli orobiche #25 Tutti gli eventi da non perdere

Il weekend nelle valli orobiche #25 Tutti gli eventi da non perdere
Viva Bèrghem 09 Settembre 2017 ore 10:09
In copertina, Scanzorosciate e il suo moscato, foto di stradamoscatodiscanzo.it

 

L’estate giunge al termine, ma non possiamo dire lo stesso per gli eventi e le manifestazioni che si susseguono nella Valli Bergamasche. Scopriamo insieme cosa ci aspetta per questo weekend.

 

Sabato 9 settembre

VAL BREMBANA

San Pellegrino Terme, foto di Enrico Nava

A Santa Croce, frazione di San Pellegrino Terme, si tiene la Festa della Trippa! Dalle ore 10 fino alle 23 sarà possibile assaggiare il tipico piatto in tutte le sue varianti.

A San Pellegrino continuano invece le visite guidate alle Grotte del Sogno organizzate da Associazione Oter. Per informazioni e prenotazioni: 0345.21020 oppure qui.

Un’escursione da Cusio e Santa Brigida accompagnati dallo storico Giacomino Calvi, alla scoperta delle meravigliose opere custodite nelle chiesette di S.Giovanni Battista a Cusio e nel Santuario dell'Addolorata a Santa Brigida. Il ritrovo è fissato alla 14.30 presso il comune di Cusio. Si raccomandano calzature da escursione. Sempre presso il Santuario dell’Addolorata si tiene un viaggio nella storia alla scoperta della morte macabra dei Baschenis. La narratrice Elide Fumagalli ci guiderà in questa avventura tra racconti e aneddoti dell’illustre famiglia bergamasca.

Ci spostiamo a Piazzatorre, dove nella zona Percorso Vita si svolgeranno per tutto il pomeriggio laboratori didattici e percorsi sensoriali per grandi e piccini. Alle ore 15.30 si tiene la grande caccia al tesoro per ragazzi tra le vie del paese. In serata karaoke per tutti.

Non possono mancare sagre e feste di paese! A Olmo al Brembo si tiene la festa della Madonna dei Campelli. È prevista la cena organizzata dal gruppo alpini presso la sala polivalente, a seguire alle ore 22 spettacolo piro-musicale e rinfresco con torte e vin brulè.

A Ornica si svolge la cena itinerante Porcini nel Borgo. Dalle 19.30 sarà possibile assaggiare il famoso boleto in tutte le sue forme, dalla lasagne ai funghi fino alla torta salata! È gradita la prenotazione al numero 345.4108538.

 

VAL SERIANA

Albino, foto di C. Rivellini

A Nembro scopriamo insieme l’antica e controversa storia del Santuario dello Zuccarello: la tradizione fa infatti risalire la fondazione della chiesa all’8 dicembre 1374 per volontà del nobile Bernardo Vitalba, che sul colle aveva il suo castello. All’interno troveremo varie opere d’arte che nel corso dei secoli hanno abbellito la chiesa. Tra resti del castello e bellezze artistiche, il percorso ci farà conoscere uno dei luoghi religiosi più apprezzati e frequentati dai bergamaschi. Il ritrovo è fissato alle ore 15.30 sul sagrato del Santuario e il costo è di 5 euro. Prenotazione obbligatoria allo 035704063.

A Pradalunga, in occasione del 110° anniversario della sua fondazione, la Corale Santa Lucia di Cornale presenta il concerto Arcadia Ensemble. Alle ore 21 presso l’Auditorium S. Giovanni XXIII. Ingresso gratuito.

Ad Albino, presso la Biblioteca Comunale, si svolge Una tavola di libri da gustare e tante storie da impastare, una serie di attività che coinvolgeranno i piccolini dai 18-36 mesi. La prenotazione avviene presso la Biblioteca Comunale di Albino con un versamento di contributo spese pari a 1 euro. È richiesto un abbigliamento comodo e "sporchevole"! Per informazioni 035759001.

Gli eventi nella giornata di sabato si chiudono a Songavazzo, con la commedia dialettale Tòssech di Antonella Zucchini, tradotta e adattata in bergamasco da Emanuela Giovanessi. L’appuntamento è alle ore 21 presso via Toselli. Ingresso libero.

 

 

Domenica 10 settembre

VAL BREMBANA

Cornello dei Tasso, foto Bergamopost

Piazza Brembana in questa domenica si arricchisce di eventi e manifestazioni. In via San Bernardo, dalle ore 10 alle 16, si tiene Mascalcia: l'Arte di Ferrare” Una dimostrazione di ferratura dei cavalli a cura dell'ultimo maniscalco brembano, Redoni Riccardo. Svariati laboratori si susseguiranno poi per tutta la giornata, coinvolgendo grandi e piccini, con arte, musica, giocolieria, truccabimbi, magia e poesia!

A partire dalle ore 10 presso il borgo di Cornello si terrà la 12esima Giornata Tassiana, dedicata allo studio della famiglia Tasso, alla storia postale e alle attività svolte dal Museo durante il 2017 e quelle previste per il 2018. Per informazioni: 03452043479. Durante la giornata sono previste visite guidate al museo della Storia Postale.

Con la riapertura di Villa Belotti prende vita il progetto della Rete Culturale Diffusa, promosso dal Comune di Zogno, che vuole promuovere e far conoscere le meraviglie del suo territorio. Il ritrovo è fissato alle ore 13,45 presso la Casa Museo, dove si svolgerà la visita guidata all’esposizione delle opere donate dalla Famiglia Belotti, allestite nello studio della Villa e nel suo giardino. Al termine trasferimento alle Grotte delle Meraviglie dove il Gruppo Speleologico condurrà un percorso guidato alla scoperta del complesso carsico diventato una forte attrazione fin dalla sua scoperta nel 1932. La visita si concluderà circa alle 18, con il rientro alla Casa Museo Villa Belotti. Si raccomandano abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo. Per qualsiasi informazione e per le iscrizioni contattare la segreteria del Comune di Zogno al numero 034555009.

 

VAL SERIANA

Le miniere di Gorno

In occasione della chiusura della Festa del Moscato di Scanzo si svolge una corsa alla scoperta delle bellezze del territorio e della storia di un vino pregiato: una gara che attraverserà le colline, le vigne e le cantine di Scanzorosciate, per scoprire di tutti gli scorci più belli della zona. Il percorso si snoderà per 20 chilometri con un dislivello positivo di 900 metri. Quest’anno verrà proposta anche la Moscato di Scanzo Family Walk, versione non agonistica della corsa, con un percorso più “soft” e adatto anche alle famiglie. Tutte le informazioni qui.

A Gorno si tiene una visita alla scoperta delle miniere della Val del Riso: dagli originali libri paga delle “taissine” fino alle antiche luci utilizzate durante il lavoro. Consigliato abbigliamento comodo, felpa o K-way. Il ritrovo è fissato alle ore 14.30 in Piazza Riso, a seguire merenda-degustazione alla Fattoria Ariete. Il costo è di 5 euro compresa degustazione, la prenotazione è obbligatoria allo 035.704063.

Una passeggiata all’insegna della buona cucina si svolge invece a Clusone. Dieci tappe enogastronomiche ci guideranno alla scoperta del bel paese seriano, tra buona cucina e cultura. L’evento è gratuito per i bambini da zero a sei anni, 22 euro per i ragazzi dai 7 ai 17 anni e 27 euro per gli adulti. Il costo comprende pranzo, bicchiere e portabicchiere, t-shirt della manifestazione e biglietto omaggio per estrazione a premi al termine della camminata. Prenotazione obbligatoria al numero 034621113.

Uno degli angoli più suggestivi della media Val Seriana è sicuramente la Val Vertova. La giornata si svolgerà con attività per grandi e piccini, attraverso racconti che sveleranno come scovare i minuscoli abitanti del suolo quasi invisibili ai nostri occhi. Il ritrovo è fissato alle ore 10 al termine della strada carrozzabile e la partecipazione è gratuita. In caso di maltempo le attività verranno rinviate alla domenica successiva. Le iscrizioni si effettuano online qui.