Atalanta
Ottima risposta

Abbonamenti, la vendita libera si chiude il 10 agosto: raggiunta quota 12.703 sottoscrizioni

Il pubblico di Bergamo sta rispondendo davvero molto bene alla campagna di sottoscrizioni annuali che la società ha proposto

Abbonamenti, la vendita libera si chiude il 10 agosto: raggiunta quota 12.703 sottoscrizioni
Atalanta Bergamo, 02 Agosto 2022 ore 09:20

di Fabio Gennari

Manca poco più di una settimana alla conclusione della campagna abbonamenti e l'Atalanta ha superato quota 12.700 sottoscrizioni per la Serie A 2022/23. Terminati i posti nelle due Curve (la Pisani e la Morosini sono piene da settimane), non restano molti posti "popolari" se non nello spicchio vicino al settore ospiti denominato Distinti Sud: a questa mattina (2 agosto), dal portale Vivaticket risultano circa 400 posti ancora in vendita con prezzo intero di 220 euro per 19 partite.

Nel complesso, considerando tutti i settori dello stadio, rimangono in vendita, per gli ultimi otto giorni di campagna abbonamenti, posti in Tribuna Rinascimento Scoperta (487), Rinascimento Coperta (143), Tribuna Centrale (229) e Tribuna d'Onore (33), che sommati ai Distinti Sud (405 il numero esatto) portano il totale dei posti ancora acquistabili in abbonamento a quota 1.297. Confrontando i posti disponibili (14mila) e quelli già venduti (12.703), lo stadio di Bergamo è attualmente pieno in abbonamento per oltre il novanta per cento della sua capienza.

La ristrutturazione di Tribuna Rinascimento e Curva Morosini ha ovviamente ridotto i posti a disposizione, come è noto c'è una quota di spazi che vengono tenuti liberi per la vendita dei biglietti che l'Atalanta organizza per ogni partita ma se, in senso assoluto, c'è stata una contrazione degli abbonati (nel 2019/20 erano oltre 16mila), è chiaro come tutto vada valutato in base ai posti a disposizione: la risposta è ottima e la sensazione è che, con la Morosini già ristrutturata (potrà contenere novemila persone, come la Pisani, ospiti compresi), i numeri avrebbero potuto essere ancora migliori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter