L'annuncio

Annuncio del Lokomotiv e saluto ai tifosi: per Miranchuk all’Atalanta mancano solo le visite

L'attaccante russo è atteso in Italia per martedì 1 settembre, dopo le visite mediche ci sarà anche l'annuncio da parte dell'Atalanta

30 Agosto 2020 ore 23:29

di Fabio Gennari

È stata una giornata molto particolare quella di ieri per Aleksej Miranchuk. Mentre in Italia l’operazione era già ritenuta conclusa da un paio di giorni e si attendeva solo la data dell’arrivo a Bergamo con tanto di annuncio ufficiale da parte dei nerazzurri, a margine della sfida interna pareggiata per 0-0 con lo Zenit ci hanno pensato i dirigenti della Lokomotiv Mosca a rompere gli indugi annunciando ufficialmente l’accordo con l’Atalanta per il passaggio del giocatore ai bergamaschi.

 

Ecco il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Lokomotiv domenica intorno alle 17: «Lokomotiv e Atalanta hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di Aleksej Miranchuk al club italiano. Il trasferimento avverrà quando Aleksej si sottoporrà alle visite mediche. Auguriamo al giocatore una carriera di successo, nuove vittorie e una brillante avventura nel campionato italiano». Il giocatore, subito dopo la partita, è sceso in campo e ha salutato i suoi sostenitori con parole eloquenti. «Voglio ringraziare tutti i fan della Lokomotiv. Qui, insieme a voi, sono diventato un calciatore professionista e un uomo. Insieme abbiamo vinto tutto. Voglio ringraziare tutti per essere stati presenti nei momenti difficili e anche in quelli facili. È ora di realizzare un sogno. So che vi preoccuperete per me, come io per voi. Questo non è un addio! A presto!».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia