Atalanta
Dea-Salernitana, la cronaca

Atalanta a valanga: 8-2. Boga, Lookman (r), Scalvini, Koop (r), Hojlund, ancora Lookman, Ederson e Zortea

Atalanta a valanga: 8-2. Boga, Lookman (r), Scalvini, Koop (r), Hojlund, ancora Lookman, Ederson e Zortea
Atalanta 15 Gennaio 2023 ore 17:17

SECONDO TEMPO

TRIPLICE FISCHIO, ATALANTA STRAORDINARIA: sale a 34 punti in classifica, a meno tre dalla Champions.

90' - OCCASIONE PER L'ATALANTA CON KOOPMEINERS: TRAVERSA. Sponda di Zapata e sinistro dell'olandese, deviato da Ochoa nella traversa e poi fuori. Non ci sarà recupero.

85' - GOL DELL'ATALANTA: ZORTEA! Assist di Zapata che fa da sponda, dribbling di Zortea e diagonale che bacia il palo ed entra.

81' - Nell'Atalanta Maehle al posto di Lookman, autore di una doppietta.

71' - Salernitana: dentro Kastanos e Radovanovic, fuori Vilhena e Dia.

64' - Atalanta: Fuori Hojlund e dentro Zapata.

60' - GOL DELL'ATALANTA: EDERSON. Assist di Lookman, splendido destro a giro, traiettoria imprendibile nel sette per Ochoa.

58' - Nell'Atalanta Zortea al posto di Zappacosta e cambio Toloi-Demiral.

56' - GOL DELLA SALERNITANA: NICOLUSSI CAVIGLIA. Assist all'indietro di Dia e destro incrociato del centrocampista, al primo gol in serie A: 6-2.

54' - GOL DELL'ATALANTA: LOOKMAN. Boga rifinisce e serve Lookman al limite, missile e palla all'incrocio.

51' - OCCASIONE PER LA SALERNITANA.

Gasperini fa entrare Ederson al posto di de Roon (che era diffidato), Nicola inserisce Gyomber per Lovato.

 

PRIMO TEMPO

Atalanta devastante nel primo tempo, cinque gol e una prestazione superba contro una Salernitana che è riuscita a tenere solo per dieci minuti. L'uragano Hojlund si è procurato due rigori e ha segnato un gol, per il suo controllore Fazio una serata da incubo. Grande gara anche di Boga e di Koopmeiners. Tra i granata si è salvato finora solo il portiere Ochoa, un vero fenomeno che ha impedito che il risultato per i campani fosse ancora più pesante.

40' - HOJLUND INCONTENIBILE: QUINTO GOL DELL'ATALANTA! Lancio di de Roon, il danese vince un contrasto in mezzo al campo con Lovato, si invola, brucia Fazio e col mancino batte Ochoa.

38' - GOL DELL'ATALANTA: KOOPMEINERS. Ochoa intercetta e para il rigore ma la palla torna a Koopmeiners che insacca. 4-1

37' - RIGORE PER L'ATALANTA, altro fallo di Fazio su Hojlund.

35' - OCCASIONE PER L'ATALANTA. Boga vola a sinistra e crossa, Fazio anticipa Hojlund e per poco non fa autogol. Corner per la Dea.

30' - AMMONITO KOOPMEINERS, era diffidato e salterà la sfida con la Juve.

28' - OCCASIONE PER L'ATALANTA, altra grande parata di Ochoa su Hojlund, che si era liberato benissimo in area.

23' - GOL DELL'ATALANTA: SCALVINI! Corner di Koopemeiners e stacco perfetto sul primo palo a incrociare sul secondo.

21' - GOL DELL'ATALANTA, RIGORE TRASFORMATO DA LOOKMAN. Ochoa intuisce ma non riesce a trattenere.

19' - RIGORE PER L'ATALANTA. Fallo di Fazio su Hojlund.

12' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: botta pazzesca di Lookman col sinistro da fuori, altra grande parata di Ochoa.

10' - GOL DELLA SALERNITANA: DIA! Lancio lungo da dietro, bravo Piatek con la sponda di testa e Dia col mancino infila Musso a tu per tu.

9' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: KOOPMEINERS. Cross di Zappacosta, mancino potente di Koopmeiners e bella risposta di Ochoa con i piedi.

4' - GOL DELL'ATALANTA: BOGA! Riceve a sinistra, vince un rimpallo, salta l'uomo, si accentra e calcia da fuori col destro. Deviazione decisiva di Nicolussi Caviglia. Niente da fare per Ochoa.

Squadre in campo, si comincia. Piove e il terreno è molto viscido.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

 

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Scalvini; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Ruggeri; Boga; Lookman, Hojlund. Allenatore: Gian Piero Gasperini.
A disposizione: Rossi, Sportiello, Demiral, Okoli, Djimsiti, Maehle, Zortea, Hateboer, Pasalic, Ederson, Muriel, Zapata, Soppy.

SALERNITANA (3-4-1-2): Ochoa; Lovato, Fazio, Pirola; Candreva, Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Bradaric; Vilhena; Piatek, Dia. Allenatore: Davide Nicola.
A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Sambia, Bohinen, Bonazzoli, Botheim, Valencia, Radovanovic, Kastanos, Gyomber, Capezzi.

Arbitro: Gianluca Aureliano

 

PREPARTITA

Dopo aver battuto il Bologna in rimonta nel posticipo di lunedì 9, l’Atalanta torna in campo al Gewiss Stadium per affrontare la Salernitana. I nerazzurri inseguono i tre punti per dare l’assalto alla zona europea, ma anche per riassaporare il gusto della vittoria in casa (nelle ultime tre giocate al Gewiss la Dea ha rimediato tre sconfitte con Lazio, Napoli e Inter). Gli ospiti lotteranno per conquistare punti salvezza e tenersi il più possibile lontani dalla zona retrocessione.

Alla vigilia, il tecnico atalantino Gianpiero Gasperini non ha nascosto le insidie del match: «Sarà una partita ostica e difficile e non penso già alla Juventus da affrontare nel prossimo turno di campionato”, ha detto in conferenza stampa. E ha aggiunto: «Di sicuro c’è l’opportunità di tornare a vincere a Bergamo per rafforzare la classifica. Siamo in vantaggio sulle inseguitrici, non siamo lontani da quelle davanti e siamo in buona compagnia". Oggi il capitano Toloi riceverà la maglia celebrativa per le 250 presenze. I nerazzurri giocheranno con il lutto al braccio per ricordare Gaudenzio Bernasconi, 90anni, di Ponte San Pietro, venuto a mancato il 10 gennaio. Per 54 volte Bernasconi ha indossato la maglia atalantina negli anni '52/'54 prima di diventare una bandiera della Sampdoria.

La Salernitana nelle ultime due gare ha raccolto solo un punto, ottenuto in casa col Torino. Il mister Davide Nicola ha detto che nelle ultime settimane la sua squadra ha lavorato molto per migliorare la fase difensiva: «Non bisogna avere il timore di sbagliare ma l'ambizione di recuperare». Da Salerno sono arrivati a Bergamo ben mille tifosi. In casa degli orobici la Salernitana non ha mai vinto.

Seguici sui nostri canali