Atalanta
Cosa cambia

Atalanta-Villarreal, probabili formazioni: Gasperini confermerà lo stesso undici di ieri?

Non essendo neppure iniziata la partita, i due allenatori possono modificare i titolari. Con una certezza in più: l'Europa League è sicura

Atalanta-Villarreal, probabili formazioni: Gasperini confermerà lo stesso undici di ieri?
Atalanta Bergamo, 09 Dicembre 2021 ore 09:23

di Fabio Gennari

Quanto può cambiare lo scenario relativo alla partita di questa sera contro il Villarreal adesso che l'accesso almeno all'Europa League è sicuro? Rispetto alle condizioni meteo di ieri, il fatto che stasera il campo sarà sgombro da neve ma pesante può incidere sulle scelte dei mister? Con una giornata quasi intera a disposizione per studiare eventuali contromosse, riproporre le stesse scelte ufficiali da parte dei due allenatori è sensato? Atalanta-Villarreal, adesso, diventa una partita a scacchi. La strategia in queste ore può  cambiare oppure rimanere la stessa.

Ieri sera, nel mezzo della bufera di neve, le due squadre hanno regolarmente inviato alla Uefa le distinte ufficiali. Si tratta di procedure standard che vengono seguite con tempi e modalità predefinite, ma è particolare sottolineare come Atalanta e Villarreal siano scese in campo per il riscaldamento con una ventina di minuti di differenza l'una dall'altra (la Dea è uscita prima), come se già in quel momento fosse iniziata una sorta di monitoraggio da parte dei due allenatori per capire come si stavano preparando gli avversari.

Rispetto alle attese della vigilia, Gasperini nella distinta ufficiale aveva mandato in campo Ilicic e non Malinovskyi. L'ucraino aveva parlato in conferenza, è anche più abituato dello sloveno a certi climi e a certe condizioni meteo, ma era destinato alla panchina. Anche Pessina per Pasalic, visto il rendimento del croato in questo periodo e il fatto che a Napoli aveva già iniziato fuori dagli undici, è parsa un po' strana come scelta, ma con il tecnico di Grugliasco, questo va detto, bisogna sempre aspettarsi contropiedi nelle scelte, anche a ridosso della partita.

Questa sera i due allenatori possono tranquillamente stravolgere tutto e mandare in campo altri elementi. Difficile capire se il fatto di avere almeno già l'Europa League in tasca abbia qualche peso nelle scelte ma Gasperini ed Emery, sono allenatori talmente bravi che anche sul piano strategico è lecito attendersi qualche contropiede. Nella formazione del Villarreal, ad esempio, Trigueros era in panchina e parliamo di uno dei calciatori più positivi della gara di andata.