La curiosità

Berhat Djimsiti, il difensore che segna solo se lo assiste… un collega (di reparto)

Il difensore della nazionale albanese ha segnato il suo secondo gol stagionale, ancora su assist di un centrale della retroguardia, proprio come accaduto in occasione della sua prima rete stagionale contro l'Hellas

Berhat Djimsiti, il difensore che segna solo se lo assiste… un collega (di reparto)
22 Giugno 2020 ore 00:56

di Fabio Gennari

La sua prestazione, in fase difensiva, è stata ancora una volta molto importante. E cosa ancora più degna di nota è che a prescindere da dove lo piazzi, a destra, al centro o a sinistra, per Djimsiti non fa nessuna differenza. Il dato curioso, però, arriva dalla capacità del difensore della nazionale albanese di andare in rete (quello contro il Sassuolo è il suo secondo gol stagionale) e di farlo solo con un collega (di reparto) che piazza l’assist vincente.

Contro la formazione neroverde il centrale di Gasperini ha insaccato da due passi il nono gol della Dea nato da azione di calcio d’angolo: palla dentro del Papu Gomez, sponda di testa di Caldara (ora sono quattro su quattro i centrali di difesa capaci di servire palloni vincenti ai compagni) e tocco vincente del numero 19. L’altra rete segnata da Djimsiti in Serie A era arrivata contro il Verona e in quell’occasione l’azione partì da Palomino, con Toloi abile a rifinire per il compagno.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia