Atalanta
I conti non tornano

Biglietti stadio, tariffa ridotta "under 18" anche in vendita libera. Ma i numeri sono impietosi

Dopo i primi due giorni di vendita aperta, per la gara con l'Udinese tantissimi ex abbonati non hanno risposto presente

Biglietti stadio, tariffa ridotta "under 18" anche in vendita libera. Ma i numeri sono impietosi
Atalanta Bergamo, 15 Ottobre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

La prevendita per Atalanta-Udinese è aperta da una paio di giorni, quella per Atalanta-Lazio inizia oggi (15 ottobre) e la società nerazzurra ha deciso di inserire un'ulteriore novità per cercare di andare incontro alle richieste (e alle lamentele) dei tifosi. Diversamente da quanto previsto, la terza e ultima fase di vendita (quella libera) darà la possibilità di comprare biglietti per i giovani sotto i 18 anni in Curva Pisani (16 euro), Curva Morosini (14 euro) e Tribuna Rinascimento (22-45 euro) non a prezzo intero, bensì ridotto.

«Per favorire l’accesso dei più giovani appassionati atalantini - ha scritto la società-, venendo incontro alle richieste dei tifosi, la Società informa di aver introdotto la tariffa Under 18 per la vendita libera dei biglietti della partita Atalanta-Udinese (esclusi i settori Distinti Sud, Tribuna Centrale e Tribuna d’Onore Nerazzurra). Inoltre, per la partita Atalanta-Udinese, in vendita libera, non sarà necessario essere possessori di Dea Card per acquistare un biglietto».

Dopo la riduzione dei prezzi in Tribuna Rinascimento e l'inserimento di una fase iniziale della prelazione settore su settore, la scelta di correggere il tiro anche sui prezzi per i ragazzi in vendita libera è il secondo intervento operato dalla società per cercare di fronteggiare una situazione che contro Milan e Young Boys (ma non soltanto) ha messo in mostra uno stadio con ampi spazi vuoti e che fatica a spingere la squadra nei momenti più importanti. La mancanza del tifo organizzato è certamente un fattore importante, ma i numeri della prevendita in atto per la sfida con l'Udinese devono far riflettere molto.

A fronte di novemila abbonati in Curva Pisani nella stagione 2019/20, la prima fase di prevendita per la gara contro i friulani ha visto solo duemila tifosi esercitare la prelazione. Il conto è semplice: alle 23 di ieri sera, quando è terminata la possibilità di acquistare i biglietti solo per il settore dove si era abbonati, c'erano 4.700 posti liberi in Nord sui 6.700 circa disponibili (il 75% di novemila). Perché si sta verificando questa situazione? Qualcuno sostiene che il prezzo (22 euro) sia alto rispetto al rateo precedente (17 euro), ma è davvero per questo motivo che solo il 22 per cento dei vecchi abbonati in Curva Pisani abbia esercitato la sua prelazione? Cosa sta succedendo? Tante domande ma poche, pochissime risposte.