Atalanta
I conti non tornano

Biglietti stadio, tariffa ridotta "under 18" anche in vendita libera. Ma i numeri sono impietosi

Dopo i primi due giorni di vendita aperta, per la gara con l'Udinese tantissimi ex abbonati non hanno risposto presente

Biglietti stadio, tariffa ridotta "under 18" anche in vendita libera. Ma i numeri sono impietosi
Atalanta Bergamo, 15 Ottobre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

La prevendita per Atalanta-Udinese è aperta da una paio di giorni, quella per Atalanta-Lazio inizia oggi (15 ottobre) e la società nerazzurra ha deciso di inserire un'ulteriore novità per cercare di andare incontro alle richieste (e alle lamentele) dei tifosi. Diversamente da quanto previsto, la terza e ultima fase di vendita (quella libera) darà la possibilità di comprare biglietti per i giovani sotto i 18 anni in Curva Pisani (16 euro), Curva Morosini (14 euro) e Tribuna Rinascimento (22-45 euro) non a prezzo intero, bensì ridotto.

«Per favorire l’accesso dei più giovani appassionati atalantini - ha scritto la società-, venendo incontro alle richieste dei tifosi, la Società informa di aver introdotto la tariffa Under 18 per la vendita libera dei biglietti della partita Atalanta-Udinese (esclusi i settori Distinti Sud, Tribuna Centrale e Tribuna d’Onore Nerazzurra). Inoltre, per la partita Atalanta-Udinese, in vendita libera, non sarà necessario essere possessori di Dea Card per acquistare un biglietto».

Dopo la riduzione dei prezzi in Tribuna Rinascimento e l'inserimento di una fase iniziale della prelazione settore su settore, la scelta di correggere il tiro anche sui prezzi per i ragazzi in vendita libera è il secondo intervento operato dalla società per cercare di fronteggiare una situazione che contro Milan e Young Boys (ma non soltanto) ha messo in mostra uno stadio con ampi spazi vuoti e che fatica a spingere la squadra nei momenti più importanti. La mancanza del tifo organizzato è certamente un fattore importante, ma i numeri della prevendita in atto per la sfida con l'Udinese devono far riflettere molto.

A fronte di novemila abbonati in Curva Pisani nella stagione 2019/20, la prima fase di prevendita per la gara contro i friulani ha visto solo duemila tifosi esercitare la prelazione. Il conto è semplice: alle 23 di ieri sera, quando è terminata la possibilità di acquistare i biglietti solo per il settore dove si era abbonati, c'erano 4.700 posti liberi in Nord sui 6.700 circa disponibili (il 75% di novemila). Perché si sta verificando questa situazione? Qualcuno sostiene che il prezzo (22 euro) sia alto rispetto al rateo precedente (17 euro), ma è davvero per questo motivo che solo il 22 per cento dei vecchi abbonati in Curva Pisani abbia esercitato la sua prelazione? Cosa sta succedendo? Tante domande ma poche, pochissime risposte.

Seguici sui nostri canali