Atalanta
Inizia la girandola di voci

Boga, Miranchuk e Muriel: tutte le ultime di mercato che riguardano l'attacco nerazzurro

Tante indiscrezioni, pochi movimenti e strategie che vanno ponderate bene anche in considerazione della forza della rosa e della Coppa d'Africa

Boga, Miranchuk e Muriel: tutte le ultime di mercato che riguardano l'attacco nerazzurro
Atalanta 24 Dicembre 2021 ore 09:30

di Fabio Gennari

Il mercato cambia quotidianamente, le logiche che ci sono dietro invece no. Quindi è importante tenerle sempre bene a mente e non farsi travolgere dalle centinaia di voci che ogni giorno, in questo periodo, circolano. L'Atalanta ha un'ottima squadra, si cercherà di migliorarla ma non ci sarà la corsa all'acquisto: bisogna intervenire bene, per crescere ancora e non per aggiungere pezzi alla rosa che non siano davvero pregiati. Anche perché i migliori Muriel e Gosens sono già due elementi che da gennaio in avanti sarebbe fondamentale ritrovare.

Il colombiano non partirà nella sessione invernale. Perché ciò accada, serve una cifra di almeno 25-30 milioni, che nessuno metterà sul tavolo. Il suo rendimento, a oggi, giustifica forse un investimento della metà e poi bisogna sempre capire quale potrebbe essere, per l'Atalanta, un'alternativa di quel livello, a cifre ragionevoli. Certo, "Lucho" ha superato i 31 anni e non è eterno, ma non è ancora il tempo di liberarsene a cuor leggero. A Zingonia lo sanno bene, lui non ha mai manifestato alla dirigenza la voglia di andare via, quindi è tutto molto più fermo di quanto si possa pensare leggendo diversi siti.

Quello che in avanti potrebbe accadere è invece un "cambio" in rosa tra Boga (Sassuolo) e Miranchuk. Il russo è in partenza, ma per ora sono arrivate solo richieste di prestito. L'Atalanta sta riflettendo sul da farsi e se da un lato il ragazzo non ha mai sfondato a Bergamo è evidente come per portarlo via dalla Dea servano 15 milioni di buoni motivi e un progetto importante per lui. Carta d'identità alla mano, tra Miranchuk e Ilicic non c'è dubbio che andrebbe ceduto lo sloveno, anagraficamente parlando, ma il mercato per il numero 72 dei bergamaschi (classe 1988) è completamente fermo.

In ultima analisi, la situazione di Boga. L'ala offensiva del Sassuolo è chiacchierata da tempo, il suo arrivo a Bergamo è possibile ma la questione non è ancora chiusa e c'è di mezzo anche la Coppa d'Africa. Ieri la Costa d'Avorio ha diramato la lista dei preconvocati e c'è anche Boga: se il giocatore dei neroverdi fosse effettivamente coinvolto nella manifestazione africana, per lui ci sarebbe un impegno almeno fino al 20 gennaio. Questo significa che il giocatore arriverebbe a Bergamo verso la fine del mese e che poi ci sarebbe bisogno di un certo periodo di adattamento. Il ragazzo resta interessante, sarebbe molto prezioso per la rosa e l'offerta da circa 22 milioni (bonus compresi) è sul tavolo: vediamo come l'Atalanta deciderà di muoversi.