Il vivaio

Continua a volare l’Atalanta Under 18, U17 e U16 sempre più prime in classifica

Bilancio super positivo nel primo weekend del 2020 per le formazioni agonistiche del settore giovanile. Domenica da incorniciare con quattro vittorie e una sconfitta

Continua a volare l’Atalanta Under 18, U17 e U16 sempre più prime in classifica
Bergamo, 12 Gennaio 2020 ore 23:45

di Andrea Licenziato

Sono tornate in scena nel fine settimana appena trascorso le rose del vivaio atalantino. Dopo aver archiviato il tris rifilato a domicilio dalla Primavera al Genoa nella giornata di venerdì, domenica 12 è toccato alle categorie inferiori. La prima truppa che sta facendo cose strabilianti è l’Under 18 di Lorenzi (nella foto in apertura di atalanta.it), capace di imporsi 2-0 sul campo del Torino grazie alle marcature di Derbali e Viviani. Entrambi i sigilli arrivano nella prima frazione e condannano i padroni di casa alla rincorsa. Periodo di forma strepitoso per la capolista classe 2002 che colleziona il quinto successo consecutivo e prova a scappare definitivamente dalle inseguitrici. Ora il distacco è di nove punti con due gare disputate in più rispetto al Sassuolo.

Non ne vuole sapere di fermarsi l’Under 17. La squadra di Bosi si assicura anche la quattordicesima giornata di campionato passeggiando sui resti della Cremonese. Il poker targato Rosa, Bonfanti e Falleni (doppietta) testimonia la superiorità di una formazione che non ha ancora trovato un’avversaria in grado di metterle il bastone tra le ruote. Il primato a punteggio pieno con dieci lunghezze di vantaggio sull’Inter nel girone B permette ai 2003 di sperimentare in vista delle fasi finali. Una stagione così nessuno se la sarebbe mai aspettata, però i meriti vanno divisi tra giocatori e allenatore.

Il tris ai danni dell’Udinese al Centro Bortolotti lancia l’Under 16 al comando della graduatoria. La corazzata di Fioretto sfrutta il passo falso della Spal contro l’Inter e prende il largo portandosi a +4 dai ferraresi. I giustizieri dei friulani sono stati in ordine Biral, Ndour e Stabile. Tre gol per sbarazzarsi senza troppi patemi di un’avversaria arrivata a Bergamo con poche possibilità di strappare qualche punto alla capolista.

Termina con una sconfitta casalinga 3-2 ad opera dell’Udinese la striscia di risultati utili dell’Atalanta U15. La formazione di Gambirasio si deve arrendere agli ospiti nonostante la doppietta di Vavassori. Come successo già in precedenza nei momenti cruciali in cui serviva ingranare la quinta, il gruppo delle giovani promesse nate nel 2005 non è riuscito a esprimersi al massimo. Il quinto posto ora è distante otto punti, decisamente troppi per continuare a crederci.

Menzione particolare per le ragazze dell’U17 che travolgono 16-0 il Sedriano con il poker di Valentina Colombo, le triplette per Gaia Bianchi e Veronica Bianchi, le reti di Lumina, Licini, Giorgia Arrigoni, Pellegrini, Sorelli e Galdini.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia