Atalanta
Prima mossa

Contropiede Atalanta, riscattato Demiral a titolo definitivo: alla Juventus oltre 20 milioni

L'ufficialità è arrivata ieri sera (17 giugno) all'ora di cena. La società ci ha riflettuto molto e ha deciso di fare un investimento importante

Contropiede Atalanta, riscattato Demiral a titolo definitivo: alla Juventus oltre 20 milioni
Atalanta 18 Giugno 2022 ore 09:00

di Fabio Gennari

Dopo un mese di altalena, con pochissimi spifferi e indicazioni che non andavano mai in modo deciso in una direzione piuttosto che in un'altra, l'Atalanta ha deciso di riscattare Merih Demiral dalla Juventus. Si tratta di una scelta importante, la società nerazzurra verserà oltre 20 milioni nelle casse dei bianconeri e a oggi è possibile sia che il ragazzo venga rivenduto all'estero (per una cifra importante, come accaduto per Romero) sia che alla fine rimanga in rosa.

La decisione è stata annunciata in modo definitivo ieri (17 giugno), i vertici nerazzurri hanno scelto di assicurarsi un ragazzo che ha dimostrato dei valori nella passata stagione (42 presenze ufficiali con 2 gol e 3 assist) con un esborso economico che rappresenta il terzo acquisto più caro della storia atalantina dopo Zapata e Muriel. Che ci fossero dubbi sulla permanenza a Bergamo di Demiral era evidente anche dal fatto che il giocatore, dopo la sfida con l'Empoli, aveva salutato tutti con un post su Instagram che sapeva d'addio.

L'ingaggio a titolo definitivo di Demiral, in attesa di capire se davvero ci siano dietro questa decisione club come il Newcastle o il Borussia Dortmund, rappresenta un investimento importante della società orobica in un reparto che, rispetto ad esempio a quello degli esterni, sembrava più completo visti i rinnovi di Palomino, Djimsiti, Toloi e Scalvini, oltre alla presenza di elementi di ritorno come Okoli e Lovato (che a questo punto è possibile parta nuovamente, magari ancora in prestito: piace al Bologna).

Il segnale è forte anche sul piano strategico. L'Atalanta non investe 20 milioni di euro per un giocatore in cui non crede, a prescindere dall'eventuale futura cessione. Se anche Demiral dovesse essere poi ceduto sarà per una cifra importante, non è logico pensare a qualche milione di euro di plusvalenza ma, come per Romero, a qualcosa di importante. Intanto, con il riscatto di Demiral e la conferma tra i pali di Musso, c'è la stessa difesa dell'anno scorso: anche questo è indicativo di come la squadra venga ritenuta da migliorare in altri reparti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter