Atalanta
Ennesima novità

Contrordine: Atalanta-Como si giocherà domani (23 luglio) a Zingonia alle 17

Dopo un paio di giorni di incertezza, la gara contro i lariani si è deciso di giocarla al Centro Bortolotti. Niente Sesto per questioni di ordine pubblico

Contrordine: Atalanta-Como si giocherà domani (23 luglio) a Zingonia alle 17
Atalanta 22 Luglio 2022 ore 09:15

di Fabio Gennari

Prima l'annuncio della partita con le informazioni sull'acquisto dei biglietti, poi lo stop alla vendita per questioni di sicurezza e alla fine lo spostamento di sede da Sesto San Giovanni a Zingonia, ma a porte chiuse. La gara amichevole tra Atalanta e Como si giocherà dunque al Centro Bortolotti, l'annuncio è arrivato ieri sera sul sito ufficiale della Dea e la sensazione che potesse andare a finire così si era fatta sempre più insistente nelle precedenti ore. Stamattina, invece, l'annuncio delle porte chiuse.

«Si informa - ha scritto Atalanta.it - che la partita amichevole contro il Como, in programma sabato 23 luglio alle ore 17, si giocherà al Centro Bortolotti di Zingonia anziché allo stadio Breda di Sesto San Giovanni». I rapporti tra le tifoserie non sono buoni e benché fossero stati destinati ad Atalanta e Como settori ben distinti dello stadio le autorità erano evidentemente preoccupate della situazione, da qui la scelta del cambio di sede e delle porte chiuse anche a Zingonia.

La partita è interessante perché si tratterà della prima sfida "vera" contro un avversario diverso dalla partitella in famiglia, dal punto di vista organizzativo scegliere Sesto San Giovanni (considerando la vicinanza con Milano e quindi con le tifoserie di Milan e Inter) è stato un rischio e, al netto del fatto che le autorità potevano intervenire prima dell'annuncio ufficiale, sorge una domanda che riguarda la scelta delle sedi dove disputare le amichevoli.

Oltre allo stadio di Bergamo, che evidentemente si vuole preservare in vista dell'inizio della stagione, in provincia ci sono impianti con tribune anche capienti e settori ospiti separati che si potrebbero utilizzare in queste occasioni: perché non organizzarle lì? Fatte le opportune verifiche sulle condizioni del campo, realtà come ad esempio Caravaggio (non è l'unica) non potrebbero essere teatro di queste partite? Si porterebbe la squadra in giro per la provincia e sarebbe una bella occasione per avvicinare il gruppo ai tifosi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter