Il 14 ottobre

De Roon mastica amaro: ammonito, salterà Italia-Olanda a Bergamo (ma Gasp sorride)

Cartellino giallo pesante per il centrocampista olandese della Dea che non potrà giocare nel "suo" stadio contro gli azzurri. Di buono c'è che potrà rifiatare in vista del ritorno in nerazzurro

De Roon mastica amaro: ammonito, salterà Italia-Olanda a Bergamo (ma Gasp sorride)
12 Ottobre 2020 ore 09:00

di Fabio Gennari

Nel giro delle varie partite con le Nazionali che stanno impegnando ben 13 giocatori dell’Atalanta, dalla Bosnia arriva una notizia importante per la Dea. Marten de Roon, cardine del progetto tattico di Gasperini, è stato ammonito durante la gara giocata ieri a Zenica (0-0) e per il regolamento della Nations League il numero 15 della squadra orobica sarà costretto a saltare per squalifica Italia-Olanda del 14 ottobre a Bergamo. Una beffa per il centrocampista di Gasperini che, assieme ad Hateboer, avrebbe potuto giocare con la Nazionale nel “suo” stadio.

Il regolamento della Nations League prevede la squalifica al secondo cartellino giallo, esattamente la situazione in cui si trova il centrocampista oranje, che da un lato non potrà difendere i suoi colori nella sfida all’Italia ma dall’altro, dopo aver giocato tutta la partita in Bosnia, potrà rifiatare un po’ senza incorrere in nessun infortunio alla vigilia del ritorno a Bergamo per il filotto di partite tra Serie A e Champions League che attendono la Dea. Stessa situazione anche per l’ucraino Malinovskyi: durante la sfida con la Germania è stato ammonito e, visto che era in diffida, non giocherà con la Spagna.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia