Atalanta
Le ultime da Zingonia

È già giorno di vigilia: a Genova con Toloi e Muriel? Stanno meglio, Gasperini decide oggi

Da verificare oggi le condizioni del difensore brasiliano e del centravanti colombiano: non sono al top ma alla fine Gasperini potrebbe convocarli

È già giorno di vigilia: a Genova con Toloi e Muriel? Stanno meglio, Gasperini decide oggi
Atalanta 13 Maggio 2021 ore 23:25

di Fabio Gennari

A Genova, nella gara che potrebbe regalare all'Atalanta la matematica certezza di partecipare alla prossima Champions League, Gasperini potrebbe contare sia su Toloi che su Muriel. I due giocatori sono da considerare in dubbio ma non c'è grande preoccupazione: alla fine è probabile che entrambi vengano convocati in modo da poter decidere solo a ridosso della gara se e quanto impiegarli per cercare l'assalto ai 78 punti, la quota certa per entrare tra le prime 4 di A.

Il difensore oriundo ha subito una piccola lesione al flessore nella gara contro il Sassuolo di domenica scorsa. Ha saltato Parma e Benevento, da ieri lavora in gruppo e le sensazioni che arrivano sono positive. Dare certezze, tuttavia, in questo momento è molto complicato e solo nella rifinitura di oggi è probabile che Gasperini provi a capire un po' di più in merito alle sue condizioni: se non ci sono rischi per la finale di Coppa Italia, Toloi a Genova ci sarà e non è nemmeno escluso che possa partire dall'inizio.

Per quanto riguarda il centravanti colombiano, a dare qualche preoccupazione è la coscia destra. Durante uno scontro di gioco con Glik del Benevento, Muriel ha preso una ginocchiata molto dolorosa che a fine primo tempo lo ha fatto anche molto zoppicare. A lasciare grande fiducia per la sfida di Marassi c'è il fatto che dopo il colpo subito, Muriel ha giocato un'altra bella fetta di secondo tempo ed è uscito solo nel finale, poco prima della rete del definitivo 2-0 di Pasalic.

Sia Toloi che Muriel sono da considerare alla stregua di titolari per il tecnico piemontese, se saranno convocati è perché Gasperini ritiene che possano giocare. Dall'inizio o a gara in corso è tutto da vedere ma un eventuale loro impiego sarebbe estremamente positivo anche in vista della sfida contro la Juventus. Mercoledì prossimo a Reggio Emilia servirà l'apporto davvero di tutti, qualche cambio è ancora probabile pur mantenendo ben chiaro che prima viene la Champions League e poi la Coppa Italia. Almeno dal punto di vista temporale.