Le trattative

Né Firpo né Giannoulis, l’Atalanta ha preso l’esterno mancino colombiano Mojica

Nome a sorpresa per la Dea, si tratta dell'esterno sinistro del Girona (Spagna) che non era mai circolato nelle ultime settimane

Né Firpo né Giannoulis, l’Atalanta ha preso l’esterno mancino colombiano Mojica
22 Settembre 2020 ore 01:06

di Fabio Gennari

Le vie del mercato sono infinite e quello atalantino spesso ha riservato colpi a sorpresa. Questo è uno di questi casi. Dopo giorni di voci insistenti su Firpo (Barcellona) e Giannoulis (Paok Salonicco), l’Atalanta ha chiuso l’acquisto di Johan Mojica del Girona (Serie B spagnola). Si tratta di un profilo assolutamente inatteso, molto diverso dagli altri due nomi citati e che per età ed esperienza ai massimi livelli nel calcio spagnolo non pare certo una primissima scelta. L’unico giudice sarà poi il campo, ma i primi commenti dei tifosi raccolgono stupore e curiosità.

Secondo i rumors circolati ieri (21 settembre) a tarda sera, si sarebbe già molto avanti nella trattativa. Mojica è un calciatore che qualche hanno fa era nel giro della Nazionale e che dopo la rottura del crociato è tornato a giocare da protagonista nel Girone. Che Gosens fosse praticamente certo della permanenza era opinione basata su riscontri oggettivi, ma l’ingaggio di un giocatore come il connazionale di Muriel e Zapata, che non intacca (almeno sulla carta) la titolarità del tedesco, è comunque una sorpresa e andrà ad occupare il posto di Reca, ormai destinato a partire. Da monitorare anche il giovane Ruggeri (2002) che si sta ben disimpegnando in queste prime settimane di allenamento.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia