LE DICHIARAZIONI

Gasperini non si gasa per la vittoria sul Midtjylland: «Ci giochiamo molto con Ajax e Liverpool»

Il condottiero di questa fantastica Atalanta è consapevole che sarà fondamentale uscire bene dai prossimi impegni

Gasperini non si gasa per la vittoria sul Midtjylland: «Ci giochiamo molto con Ajax e Liverpool»
21 Ottobre 2020 ore 23:32

di Giordano Signorelli

Chiedere più di uno 0-4 sarebbe stato eccessivo. L’obiettivo era quello di partire bene e riscattare la debacle di Napoli e sotto questo punto di vista Gian Piero Gasperini è soddisfatto. «Abbiamo fatto bene tante gare, poi abbiamo affrontato una squadra forte come il Napoli e puoi incappare nella giornata storta. Ma questa squadra ha sempre avuto buone reazioni, avevamo bisogno di vincere e non era facile perché i danesi corrono e aggrediscono. Non sarà semplice per nessuno fare punti in Danimarca».

A Herning è ripresa anche l’abitudine alla goleada: «Dimostriamo la capacità di fare tanti gol. Avevamo bisogno di partire bene, ora avremo due duelli casalinghi impegnativi contro Ajax e Liverpool e in una settimana ci giochiamo molte di quelle che sono le possibilità di passare il girone. I subentranti? Miranchuk è stato fuori un mese e ha ripreso da pochissimo, mentre Ilicic è sulla via del recupero. Ora speriamo di ritrovare anche Malinovskyi così ci siamo tutti. I nuovi hanno bisogno di qualche spezzone, ma se guardo in prospettiva in attacco siamo coperti». Sul Papu invece: «Più arretrato? Dipenderà molto dalle partite, non sarà sempre possibile, anche per Gomez stesso. Ci sono partite e partite. Giochiamo molto e ci saranno rotazioni, ma valuteremo di volta in volt».

Infine, giusto sottolineare come pure nell’esordio in Champions siano arrivati gol di pregevole fattura: «Anche Miranchuk l’ha fatto bello. Testimonia che non abbiamo perso la capacità di realizzare. Ma siamo stati bravi anche dietro».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia