I posti a sedere

Gewiss Stadium, la nuova mappa dei settori: ci sono novità molto interessanti

È stata svelata la conformazione che avrà l'impianto cittadino una volta conclusi i lavori. Diverse le cose che stuzzicano i tifosi

Gewiss Stadium, la nuova mappa dei settori: ci sono novità molto interessanti
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Il comunicato con cui l'Atalanta ha svelato alcuni dettagli importanti rispetto alla prossima campagna abbonamenti contiene un sacco di informazioni preziose. In particolare, l'immagine che vedete racconta di come sarà la conformazione dei settori che la società nerazzurra ha deciso di proporre con il Gewiss Stadium a piena capienza, ovvero circa 25 mila posti. Di questi, 1.500 sono per gli ospiti, ma gli altri 23.500 meritano una riflessione importante. In attesa, come detto, di capire i costi.

Prima di tutto, i posti popolari. In Curva Pisani si parla di 9.100 seggiolini di capienza, il disegno della Morosini racconta di una frazione di gradinata (quella vicino alla Tribuna Centrale) che si chiamerà Tribuna Ovest e di almeno metà del "curvino" che va verso la Rinascimento che sarà inglobata nella tribuna di fronte alle tv.

Guardando così il settore e considerando il settore ospiti, i posti in Morosini potrebbero essere più o meno seimila. Per un totale di circa 15 mila dei 25 mila posti a disposizione nelle due Curve.

In concetto di "popolari", tuttavia, potrebbe anche allargarsi al Parterre della Rinascimento, nuova denominazione che riporta al passato. Quella zona dello stadio sarà l'unica senza copertura, il resto della Rinascimento è stata infatti uniformata (non c'è più la differenza tra Coperta e Scoperta).

Non resta quindi che attendere il listino per capire come sarà trattata quella fascia di seggiolini che non ha un tetto sulla testa ma è a ridosso del terreno di gioco. I tifosi aspettano con grande interesse ulteriori dettagli.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali