Sempre più leader

Gol, tenuta difensiva, personalità e “garra”: Romero sempre più decisivo nella Dea

Il centrale ex Genoa si sta dimostrando sempre di più un grande acquisto, sia per le prestazioni che per lo spirito che mette in campo

Gol, tenuta difensiva, personalità e “garra”: Romero sempre più decisivo nella Dea
Atalanta 02 Dicembre 2020 ore 01:28

di Fabio Gennari

Cristian Romero, professione difensore centrale che gioca con grinta e ardore senza andare troppo per il sottile, ha pareggiato la gara contro il Midtjylland evitando all’Atalanta una sconfitta che sarebbe stata molto pesante dal punto di vista mentale. In quel momento, al minuto 79′ di una gara giocata male e con grandi difficoltà soprattutto sotto il piano della brillantezza, “Cuti” ha scaraventato all’incrocio dei pali il pallone messo dentro da Hateboer con un colpo di testa perentorio e violento.

Ciò che più conta non è tanto il gol (comunque importantissimo), ma il fatto che Romero ha supportato l’azione offensiva della squadra giocando di proposito da centravanti aggiunto. Lo spirito, in serate come queste, è davvero tutto e se la squadra ha trovato giovamento dal suo coraggio (ma anche, ad esempio, dalla sfrontatezza di Diallo e dai polmoni di de Roon) significa che il gruppo ha valori importanti e nel momento del bisogno questi vengono fuori.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità