Atalanta
Il personaggio

Il dilemma Pessina: le prestazioni non sono di livello, ma tatticamente è prezioso

Il numero 32 non sta facendo una grande stagione, ma il suo ruolo è stato prezioso e importante

Il dilemma Pessina: le prestazioni non sono di livello, ma tatticamente è prezioso
Atalanta 09 Aprile 2022 ore 09:11

di Fabio Gennari

Dal punto di vista tecnico e per quanto hanno fatto vedere i compagni, la prestazione di Matteo Pessina anche sul campo del Lipsia non è stata positiva. Tuttavia, a oggi, pensando alla gara di ritorno vien da dire che riproporre la stessa scelta di schierarlo dall'inizio potrebbe rivelarsi un'arma vincente. E la base di ogni ragionamento non va mai dimenticata: se Gasperini, uno che vuole sempre vincere, lo sceglie dal primo minuto è evidente che lo fa per ragioni tattiche molto precise.

La presenza contemporanea di Pessina e Pasalic nel 4-2-3-1 visto a Lipsia ha stupito tutti. Però va detto che fino a quando è rimasto in campo il numero 32 nerazzurro (circa un'ora) con quel tipo di schieramento la squadra ha completamente ingabbiato i padroni di casa. Certo, il palo del primo tempo di André Silva è nato da un suo errore (palla rubata a centrocampo), ma si è trattato di un episodio. Si è visto di più Pasalic perché il croato, per caratteristiche, è un giocatore più avvezzo a puntare la porta con decisione (con 9 gol è il bomber in campionato dell'Atalanta), ma anche Pessina, sul piano tattico, è prezioso.

Dopo l'Europeo il rendimento del prodotto del vivaio del Milan non è stato più quello del passato, con il Verona prima e l'Atalanta poi Pessina si è messo in luce e ha fatto vedere ottime cose, ma, anche se adesso non pare più quel giocatore così frizzante e bravo nelle incursioni, se uno come Gasperini lo sceglie dall'inizio in un quarto di finale di Europa League significa che di lui si fida. E a Lipsia avrebbe potuto schierare al suo posto Malinovskyi, ad esempio. Invece il tecnico ha scelto Pessina, con la squadra che ha giocato alla grande. Qualcosa vorrà pur dire...

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter