Atalanta
Grande cornice

Il grido «forza Atalanta» della Nord contro il Bayer Leverkusen: che bella cartolina per Pagliuca!

Sotto gli occhi del nuovo azionista americano, spettacolare la risposta e il sostegno dei tifosi per tutta la partita. Era quello che ci voleva

Atalanta Bergamo, 11 Marzo 2022 ore 09:45

di Fabio Gennari

In tribuna era stato segnalato il nuovo azionista di maggioranza Steve Pagliuca. Era seduto di fianco a Luca Percassi e certamente si è divertito guardando una bellissima partita ma, soprattutto, avrà avuto modo di vedere di persona lo straordinario clima che si respirava allo stadio. Perché questa volta la cornice di pubblico offerta dal Gewiss Stadium è stata semplicemente da applausi. Certo, si può sempre fare di più, ma dalla notte di Europa League con il Leverkusen sono arrivati segnali molto importanti. Da Muriel, ma anche dalle gradinate.

Il video che vedete mostra il «forza Atalanta» gridato in modo secco e potente da tutta la Pisani. Non è un caso che sulla torretta principale ci fosse un ragazzo a coordinare i tempi del coro, l'impatto sonoro è stato grandioso e tutto è riuscito per il meglio. Ragazzi, il potenziale è enorme e c'è una voglia di Atalanta smisurata: trovate una soluzione per avere sempre un gruppo di ragazzi ai posti dei lanciacori, ne ha bisogno la squadra, ne ha bisogno tutto il mondo Atalanta.

All'inizio della partita, la Curva Morosini (dove ci sono i Forever) ha salutato l'avvio con centinaia di bandierine nerazzurre, dalla Rocca in Città Alta si sono visti anche i fuochi d'artificio e poi in campo è iniziato lo spettacolo che sulle gradinate è stato completato da una spinta forte e decisa, magari ancora poco continua ma certamente importante e trainante. Badate bene ai gesti dei giocatori: Muriel, Toloi, Koopmeiners e molti altri giocatori hanno chiamato più volte lo stadio a una spinta ancora più forte. I ragazzi in campo vivono di queste cose.

I 595 tedeschi presenti nel settore ospiti non sono stati proprio degli agnellini (si segnalano un paio di porte sradicate), ma nel complesso non è successo praticamente nulla. Molti tifosi, uscendo dallo stadio, hanno mandato messaggi di fiducia sia per la partita che per uno stadio che possa sempre essere così e da oggi, con il Genoa che non va sottovalutato, si inizia anche a pensare alla gara di ritorno di giovedì prossimo a Leverkusen: i biglietti sono in vendita da oggi alle 12, altamente probabile il tutto esaurito.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter