Atalanta
Completata la griglia

Il Monza promosso in Serie A: nella prossima stagione saranno cinque le lombarde

Delle 20 partecipanti al massimo campionato 2022/23, una su quattro è lombarda. Prima volta per i biancorossi di Berlusconi

Il Monza promosso in Serie A: nella prossima stagione saranno cinque le lombarde
Atalanta 30 Maggio 2022 ore 08:30

di Fabio Gennari

Vittoria esterna per il Monza che nella finale play-off di ritorno di Serie B: vince 4-3 a Pisa e conquista la promozione in A per la prima volta nella sua storia. Si completa dunque la griglia per la prossima stagione del massimo campionato con una particolarità molto interessate: dopo la promozione della Cremonese, saranno ben cinque le squadre lombarde (su 20) che parteciperanno al massimo torneo nazionale. Per l'Atalanta e i suoi tifosi, a meno di sorprese nelle prossime settimane sugli stadi di Cremona e Monza che hanno bisogno di interventi per la A, ci saranno numerose trasferte in Lombardia.

La mappa della Serie A, oltre alla Lombardia (cinque squadre come detto, ovvero Milan, Inter, Atalanta, Cremonese e Monza), vedrà la partecipazione di due squadre per Campania (Napoli e Salernitana), Emilia Romagna (Bologna e Sassuolo), Lazio (Roma e Lazio), Liguria (Sampdoria e Spezia), Piemonte (Juventus e Torino) e Toscana (Empoli e Fiorentina), con Friuli (Udinese), Puglia (Lecce) e Veneto (Verona) a completare la lista delle 20 partecipanti. Dopo la retrocessione del Cagliari, nessuna delle due grandi isole (Sardegna e Sicilia) avrà una rappresentante nel calcio della massima serie.

Delle tre squadre che sono state promosse dalla B, il Lecce è riuscito a tornare nella massima serie dopo due stagioni (era retrocesso nel campionato 2019/20), mentre la Cremonese ritrova il torneo più importante dopo be 26 anni, visto che ci aveva giocato l'ultima volta nel torneo 1995/96. Per il Monza è la prima volta in 110 anni di storia, il presidente Berlusconi ha addirittura dichiarato che ora l'obiettivo è vincere il campionato e andare in Champions League: l'esaltazione del momento è stata evidente ma sul mercato, la società biancorossa, sarà una mina vagante.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter