Atalanta
Guantoni incrociati

Il titolare è Musso, ma a Newcastle ha giocato Sportiello: cosa ha in mente Gasperini?

Il due portieri si sono alternati nell'amichevole inglese ma non sembrano esserci in vista ribaltoni, non avrebbe nessun senso

Il titolare è Musso, ma a Newcastle ha giocato Sportiello: cosa ha in mente Gasperini?
Atalanta 03 Agosto 2022 ore 09:35

di Fabio Gennari

Il portiere titolare dell'Atalanta è Juan Musso. Non ci sono dubbi su questo. Ma la scelta di Gasperini di schierare Marco Sportiello titolare a Newcastle è stata vista da qualche appassionato come una traccia da seguire. Il classe 1992 cresciuto nel vivaio si è ben comportato e questa è certamente una bella notizia. A meno di clamorosi ribaltoni nelle prossime settimane, però, non ci sono cambi di strategia in vista, semplicemente la considerazione che il tecnico sta mostrando nei confronti di Sportiello è un bel segnale.

Qualche mese fa, durante Atalanta-Cagliari, appena dopo l'espulsione di Musso, l'allenatore Gasperini aveva fatto entrare Rossi. Sportiello, a sorpresa, sembrava diventato di colpo il terzo portiere e in vista di Atalanta-Juventus della settimana successiva il tormentone era servito: possibile che si giochi contro la Vecchia Signora con un ragazzo che ha sempre e solo avuto un ruolo da comprimario, con Sportiello relegato in panchina? Non andò così, al cospetto di Vlahovic e compagnia cantante si vide in campo il numero 57, che giocò anche alla grande.

Storicamente, anche quando c'era Gollini il mister ha proposto un'alternanza abbastanza frequente. Un po' è il suo modo per tenere tutti sulla corda, ma è anche una strategia per pungolare il titolare a fare sempre meglio restando sul pezzo. Con Carnesecchi sullo sfondo e Musso che ha bisogno di riscattare una stagione non certo esaltante, la scelta di Sportiello titolare in un'amichevole non può mettere dubbi sulle gerarchie. Sabato a Valencia sarà curioso capire quale scelta il mister farà e come si comporterà Musso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter