Atalanta
Le ultime

Verso il Valencia, solo Zappacosta e Demiral ai box (ma il turco non preoccupa)

Ripresi gli allenamenti al Centro Bortolotti, si lavora in vista dell'ultima amichevole del precampionato contro il Valencia

Verso il Valencia, solo Zappacosta e Demiral ai box (ma il turco non preoccupa)
Atalanta Bergamo, 02 Agosto 2022 ore 09:01

di Fabio Gennari

È ripartita ieri (1 agosto) la preparazione dell'Atalanta al Centro Bortolotti di Zingonia. I nerazzurri si sono allenati nel pomeriggio dopo un incontro avvenuto nel quartier generale dei bergamaschi con l'Assocalciatori, non si segnalano particolari novità, con tutto il gruppo a disposizione e i soli Demiral e Zappacosta che si sono allenati a parte. Il laterale di Sora continua il suo periodo di recupero e nei prossimi giorni sarà importante capire quando potrà tornare: sembra che possa volerci meno del previsto, ma è presto per azzardare previsioni.

Su Demiral, invece, non ci sono particolari preoccupazioni. A Newcastle il centrale ex Sassuolo è rimasto fuori per un fastidio al ginocchio, il lavoro differenziato di ieri è stato solo precauzionale e si attende il suo ritorno in gruppo a stretto giro di posta. Oggi la squadra sosterrà una doppia seduta, sempre a porte chiuse, la partenza per l'amichevole in Spagna contro il Valencia è fissata per venerdì, al Mestalla si gioca sabato sera con fischio d'inizio alle 21 e sarà una prova generale molto importante per il campionato.

L'unica altra situazione aperta per i giocatori del gruppo di Gasperini è quella che riguarda Carnesecchi. Il portiere è convalescente dopo l'operazione alla spalla di qualche settimana fa, il ragazzo è molto chiacchierato sul mercato (lo vorrebbe anche lo Spezia in prestito) ma la decisione da prendere è importante soprattutto per il futuro: tenerlo a Bergamo e farlo recuperare al cento per cento sotto il controllo dello staff medico degli orobici rimandando la partenza a gennaio sembrerebbe essere la via preferita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter