Atalanta
In campo alle 15

Inizia la Coppa Italia dell'Atalanta, arriva lo Spezia. Gara da non sottovalutare

Orario infelice per una gara importante che segna l'avvio del cammino nel trofeo per la formazione bergamasca allenata da Gasperini

Inizia la Coppa Italia dell'Atalanta, arriva lo Spezia. Gara da non sottovalutare
Atalanta Bergamo, 19 Gennaio 2023 ore 09:15

di Fabio Gennari

Sono 23 i convocati di Gian Piero Gasperini per la gara di questo pomeriggio a Bergamo contro lo Spezia. La formazione che alle 15 affronterà lo Spezia negli ottavi di finale di Coppa Italia è un rebus: probabile il turnover, ma complicato capire in che termini il tecnico nerazzurro ricorrerà alla panchina, anche se alcune certezze si possono provare ad individuare sia in difesa (Demiral) che a centrocampo (Koopmeiners) e pure in attacco (Zapata). È una gara da vincere per regalarsi l'Inter ai quarti il 31 gennaio.

In porta possibile cambio Sportiello-Musso, la difesa, con Demiral al centro (importante per lui un test di almeno un'ora per capire la reale condizione fisica in una gara che vale), potrebbe presentare Djimsiti e Scalvini (od Okoli) a completare il reparto, mentre sulle fasce sono in quattro per due posti: Soppy e Maehle potrebbero giocare al posto di Hateboer e Zortea con Ruggeri a riposo. In avanti, detto di Zapata al centro favorito su Hojlund, non è da escludere la coppia Boga-Lookman, anche se Muriel scalpita. C'è pure Pasalic, ma per lui ci potrebbe essere un posto in mezzo con Koopmeiners.

Si gioca in un orario decisamente infelice, pochi i tifosi attesi sugli spalti per una sfida che anche lo Spezia dovrebbe affrontare cambiando qualche elemento rispetto, ad esempio, alla recente gara di campionato.

Il passaggio del turno per l'Atalanta rappresenterebbe un altro risultato positivo dopo le vittorie di Bologna e in casa con la Salernitana. Il 2023 si era aperto con il pareggio per 2-2, in extremis, ottenuto proprio sul campo di La Spezia e il 3-5-2 di Gotti potrebbe anche suggerire una Dea in campo con il 4-2-3-1.

Seguici sui nostri canali