Il personaggio

La gara con l’Inter conferma: Romero è un grande difensore, l’Atalanta ne aveva bisogno

Quando non gioca si sente, quando è in campo è bravo a muoversi da protagonista e il rendimento cresce di partita in partita

La gara con l’Inter conferma: Romero è un grande difensore, l’Atalanta ne aveva bisogno
09 Novembre 2020 ore 08:30

di Fabio Gennari

Poco prima del gol di Miranchuk, a metà campo c’è stato un violento contrasto Lukaku e Romero. Il numero 17 della Dea ne è uscito vincitore, così come in tante altre occasioni. Il suo piglio gagliardo e deciso ha strappato consensi e la sua tenuta del campo conferma che l’Atalanta ha fatto un grande acquisto. Velocità e senso dell’anticipo sono ormai conosciuti, ciò che colpisce probabilmente è il fatto che stia diventando molto più pulito di quanto si era visto in passato.

L’Atalanta aveva bisogno di un difensore come Romero. Sta giocando da centrale dei tre con Toloi e Djimsiti a completare il pacchetto titolare e, considerando che Palomino non è sempre al top e Sutalo non è ancora entrato al cento per cento nelle rotazioni, il suo rendimento è decisivo. Il dettaglio, per cui la società merita un grande applauso, è che Romero ha appena 22 anni (classe 1998) e rappresenta il futuro della difesa nerazzurra.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia