Atalanta
Cala il sipario

La Roma è in Europa League, ad Atalanta e Fiorentina resta solo la Conference League

Viola e nerazzurri avranno l'ultimo impegno che decreterà chi si giocherà la terza competizione europea: play-off in programma il 18 e 25 agosto

La Roma è in Europa League, ad Atalanta e Fiorentina resta solo la Conference League
Atalanta 21 Maggio 2022 ore 08:40

di Fabio Gennari

Nessuna buona notizia dallo stadio Grande Torino: i granata di Juric ieri sera hanno perso nettamente (0-3) contro la Roma e i giallorossi sono matematicamente almeno sesti con 63 punti. Lazio e Roma giocheranno quindi la prossima Europa League e questa sera andrà assegnato solo il posto a disposizione dell'Italia per i preliminari di Conference League. Si giocano questa possibilità Fiorentina e Atalanta: le due squadre sono appaiate a quota 59 punti e affronteranno rispettivamente Juventus ed Empoli in casa.

La squadra di Gasperini non ha alternative, bisogna battere l'Empoli e poi attendere il risultato del Franchi. Se la Fiorentina battesse la Juventus sarebbe certa di arrivare settima grazie alle due vittorie conquistate in campionato contro la Dea (2-1 a Bergamo e 1-0 a Firenze con l'incredibile gol annullato a Malinovskyi, errore oggi rivelatosi pesantissimo per la classifica) e, in ogni caso, se le due squadre ottenessero lo stesso risultato contro i rispettivi avversari sarebbero i toscani ad andare avanti.

Tutte le valutazioni su come sono andate le cose in campionato si faranno nei prossimi giorni, l'Atalanta ha avuto una gran quantità di occasioni per sistemare il discorso europeo già nelle scorse partite ma non ci è riuscita e, senza pensare troppo a cosa farà la Juventus in termini di scelte di formazione a Firenze, bisogna solo pensare a vincere con l'Empoli e raggiungere i 62 punti in classifica. Tutto il resto si potrà valutare solo a bocce ferme e al fischio finale di un'annata che stasera vedrà i nerazzurri in campo per la 52sima gara ufficiale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter