Atalanta
Si tratta

La situazione Ederson, tra stipendio e commissioni: la trattativa prosegue

Nulla è sfumato e nulla è concluso, siamo in una fase importante e si cerca la quadra giusta per chiudere l'operazione da circa 20 milioni

La situazione Ederson, tra stipendio e commissioni: la trattativa prosegue
Atalanta 29 Giugno 2022 ore 09:40

di Fabio Gennari

Non era chiusa prima, non è tramontata adesso. La pista che porta al centrocampista della Salernitana Ederson è sempre molto calda, l'Atalanta e la Salernitana sono d'accordo sulla cessione per 12 milioni di euro più il difensore Lovato, ciò che manca da sistemare sono gli accordi con i calciatori (comprese le commissioni agli agenti). Secondo quanto pubblicato da Tuttosalernitana.com, in Campania c'è la convinzione che si possa arrivare alla fumata bianca e l'amministratore delegato Milan, durante un incontro con i tifosi, ha confermato che le trattative continuano.

Il dirigente dei granata, come si vede nel video proposto dal portale campano, ha dichiarato che sul giocatore c'era anche l'Inter ma che è arrivata una proposta molto importante dall'Atalanta: «Capiremo nelle prossime ore, siamo in fase di contrattazione». Sono parole importanti, che fanno capire come ci si trovi in una fase decisiva della situazione, la questione è apertissima e come sempre accade nel mercato bisogna attendere le firme prima di considerare tutto fatto. Le probabilità restano alte, la pista va monitorata con grande attenzione.

Tra l'Atalanta e il calciatore brasiliano ci sarebbe da trovare la quadra sullo stipendio. Di cifre non ne circolano, ma dalle indiscrezioni pare che l'offerta dei nerazzurri sia più alta di quanto prende oggi Ederson in Campania ma non abbastanza per chiudere la questione. Sia per il centrocampista brasiliano che per Lovato va sistemata anche la situazione delle commissioni con gli agenti e anche sotto questo aspetto la trattativa è in corso e si spera di arrivare presto a una conclusione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter