Tutti i movimento

Maehle in arrivo, tre esterni via e Lammers in dubbio: il punto sul mercato della Dea

La società orobica ingaggia un giocatore pronto per entrambe le fasce e ne dovrebbe liberare tre che finora non hanno convinto

Maehle in arrivo, tre esterni via e Lammers in dubbio: il punto sul mercato della Dea
Atalanta 27 Dicembre 2020 ore 11:30

di Fabio Gennari

Sta per andare in scena un importante “1×3” in casa Atalanta. L’arrivo di Joakim Maehle, esterno danese in forza al Genk, è stato ufficializzato poco prima di Natale dalla società belga e l’operazione complessivamente vale otto milioni più bonus. Oggi (domenica 27 dicembre) il ragazzo saluta i tifosi della vicecapolista di Jupiler-League e domani dovrebbe già essere a Zingonia per l’inizio degli allenamenti. Il mercato aprirà il 4 gennaio, per Atalanta-Sassuolo Maehle non è convocabile ma sarà possibile vederlo già in Atalanta-Parma del prossimo 6 gennaio.

Con la rosa completa negli slot riservati agli stranieri (17 posti in tutto), per far spazio a Maehle è necessario escludere uno dei calciatori attuali e la scelta dovrebbe ricadere su Mojica. Per la verità, sia il colombiano che Piccini e Depaoli sono da considerare in partenza, per una Dea che sceglie dunque di andare avanti con Hateboer, Gosens, Maehle e il giovane Ruggeri, oltre a Sutalo (non dovrebbe partire), come alternative. L’unico altro giocatore in bilico della rosa è Lammers: l’attaccante olandese trova pochissimo spazio e si dice che il Genoa sia interessato, ma da Zingonia non filtra tutta questa voglia di liberarlo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità