Atalanta
Ultime novità

Le cifre esatte del riscatto di Demiral e le ultime voci su quanto attendersi nei prossimi giorni

I bianconeri hanno ufficializzato i numeri dell'operazione: per l'Atalanta investimento importante spalmato su più stagioni. In entrata, occhio a Minamino (Liverpool)

Le cifre esatte del riscatto di Demiral e le ultime voci su quanto attendersi nei prossimi giorni
Atalanta 20 Giugno 2022 ore 09:30

di Fabio Gennari

La Juventus ha comunicato ieri sera le cifre ufficiali dell'operazione Demiral e, visti i dettagli, prende ancora più corpo la possibilità che il turco resti a Bergamo. L'operazione, anticipata l'anno scorso da un prestito annuale a 2,5 milioni di euro, è costata 20 milioni di euro che saranno da pagare in quattro esercizi: i costi certi sono 5 milioni l'anno da versare ai bianconeri fino alla stagione 2025/26. I bonus potrebbero portare altri 2,5 milioni in dote alla Juventus e in più c'è il dieci per cento da versare a Torino della plusvalenza generata da un'eventuale cessione. Un esempio: se il Newcastle lo compra a 30 e non si concretizza nessun bonus, la Juventus riceverà il dieci per cento di 7,5 milioni. Quindi 750mila euro.

Messa così, l'operazione resta molto importante sul piano dell'investimento ma il pagamento dilazionato rappresenta qualcosa di più sostenibile e meno pesante nell'immediato, considerando le altre operazioni di cui la squadra ha bisogno per migliorare. E proprio su questo aspetto saranno giorni interessanti i prossimi per capire come si interverrà sulle fasce e nel reparto d'attacco, cioè quelle posizioni che hanno bisogno di uomini di qualità per dare la fiammata vincente negli ultimi venti metri.

Dall'Inghilterra rimbalza la voce di un interessamento concreto per Minamino del Liverpool: il giapponese è in uscita dal Liverpool e costa circa 20 milioni di euro. Ci sono altre squadre su di lui e il Monaco (Francia) sembra in vantaggio, ma il mercato non è ancora partito ufficialmente e si aspettano le prime scintille. Sugli altri fronti aperti, poche novità di rilievo e solo tante voci, in entrata e in uscita. Il portiere Gollini sembra sempre più vicino al Monza, mentre per Miranchuk e Lammers le sirene del Bologna (dove c'è Sartori) si fanno sempre più intense.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter