Di nuovo al lavoro

Nazionali finite, oggi tornano tutti: buone notizie da Gosens, in campo con la Germania

Tutti a Zingonia (tranne Musso) i 17 elementi impegnati con le proprie Nazionali in giro per l'Europa: situazione sotto controllo

Nazionali finite, oggi tornano tutti: buone notizie da Gosens, in campo con la Germania
Atalanta 09 Settembre 2021 ore 08:32

di Fabio Gennari

È il giorno del rientro alla base. Tutti i giocatori di Gasperini, eccezion fatta per Musso, saranno oggi a Zingonia per riprendere la preparazione in vista delle prossime gare con l'Atalanta. Si tratta di un momento importante, il tecnico della Dea potrà finalmente verificare di persona le condizioni dei suoi ragazzi e preparare gli impegni contro Fiorentina e Villarreal, che sono i più vicini in termini temporali. In questi dieci giorni ci sono stati elementi che hanno giocato molto e altri che invece non hanno avuto grande spazio, ma l'importante è che non ci siano strascichi di natura fisica.

La notizia più importante, in questo senso, arriva da Robin Gosens. Ieri sera in Islanda il tedesco è sceso in campo negli ultimi 30' minuti e già questo è un segnale di come la caviglia sia ormai a posto e di come per le gare contro Fiorentina e Villarreal la sua presenza non sia in discussione. Certo, magari servirà ancora qualche giorno di terapia per superare del tutto il problema, ma non si scende in campo per mezz'ora in una gara di qualificazione ai Mondiali se non si è nelle condizioni di farlo.

A questo punto, in attesa di capire se emergerà qualcosa dai controlli che saranno fatti a Zingonia, la pausa per le Nazionali non dovrebbe aver lasciato nessuno strascico nel gruppo di Gasperini. Piccoli e Gosens erano gli acciaccati e sono a posto, tra gli altri elementi forse quello da monitorare di più è Maehle che ha giocato tre gare decisamente competitive con la Danimarca e quindi potrebbe essere un po' stanco: nel caso, in rampa di lancio c'è Zappacosta, che invece è rimasto a Zingonia a lavorare.