Atalanta
Ritorno alla rete

Nazionali, primi gol stagionali per lo sloveno Ilicic: doppietta nel 4-0 esterno contro Malta

Il numero 72 dei nerazzurri ha segnato una doppietta sul campo dei maltesi: per lui sono i primi gol ufficiali della stagione

Nazionali, primi gol stagionali per lo sloveno Ilicic: doppietta nel 4-0 esterno contro Malta
Atalanta 09 Ottobre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

Premessa: segnare contro Malta non può essere l'unico motivo per esaltarsi, considerando che si parla di Josip Ilicic. La classe dell'attaccante sloveno non si discute e il 4-0 rifilato dai suoi alla nazionale biancorossa in trasferta (gara valida per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022) è troppo netto per ignorare il divario tecnico e tattico. Però, quando si parla di gare internazionali e gol ufficiali, vedere un atalantino che si rende protagonista è sempre una bella cosa e quella di ieri è stata la serata di Ilicic.

L'attaccante della Dea ha giocato 72' minuti della sfida disputata al National Stadium di Ta' qali, altopiano al centro dell'isola di Malta. I gol dell0 0-1 e dello 0-3 sono opera sua, in entrambi i casi Ilicic ha realizzato con il piede preferito (il sinistro) e sono i movimenti a risultare importanti, anche in prospettiva futura. La prima rete nasce da un taglio verso l'area di rigore, il compagno Balkovec gli ha messo un cross arretrato al limite e Ilicic di prima intenzione ha insaccato sul palo più vicino.

Nella ripresa, Lovric ha pescato Ilicic nella posizione di attaccante di destra e l'atalantino con un colpo di tacco ha cambiato direzione prima di mettere alle spalle del portiere maltese Bonello con un tiro a giro sul palo più lontano. Due reti di pregevole fattura, due segnali di ritorno tra i protagonisti di un ragazzo che finora ha fatto vedere sprazzi del vero Ilicic solo a istanti con la maglia della Dea. Senza Pessina e Gosens, anche lui deve dare qualcosa in più in avanti e la speranza è che possa cominciare già da Empoli.

Nelle altre gare di qualificazione giocate ieri, 90' minuti per Demiral in Turchia-Norvegia e per Lovato in Bosnia-Italia Under 21 (20' minuti in campo anche Piccoli) e una trentina per Pasalic in Cipro-Croazia; Miranchuk era squalificato (Russia-Slovacchia), mentre sono rimasti in panchina de Roon e Koopmeiners nella vittoria per 1-0 dell'Olanda in Lettonia. Oggi sono attesi minutaggi importanti per Djimsiti (Ungheria-Albania), Maehle (Moldavia-Danimarca) e Freuler (Svizzera-Irlanda del Nord).