Atalanta
Ancora spettatore

Niente da fare, anche contro l'Algeria Boga è rimasto fuori: in panchina per 90 minuti

Continua la Coppa d'Africa senza minuti ufficiali per il nuovo attaccante della Dea. Il 26 gennaio turno a eliminazione diretta con l'Egitto

Niente da fare, anche contro l'Algeria Boga è rimasto fuori: in panchina per 90 minuti
Atalanta 21 Gennaio 2022 ore 09:16

di Fabio Gennari

Tre su tre: Boga non ha ancora giocato in Coppa d'Africa. Il nuovo attaccante nerazzurro, per cui la Dea ha chiuso l'accordo a 22 milioni di euro con il Sassuolo, è attualmente in Camerun, dove si sta svolgendo la manifestazione continentale africana, con la sua nazionale, la Costa d'Avorio. Contro Guinea e Sierra Leone il giocatore non è andato nemmeno in panchina per un guaio al quadricipite (leggero), mentre ieri (20 gennaio), nella terza gara del gruppo E, si è seduto in panchina ma non ha fatto l'ingresso in campo che tutti ci aspettavamo.

L'esperienza nella manifestazione, fino a questo momento, è stata nulla per Boga. Fa parte dei 28 convocati dal ct francese Beaumelle, ma non è ancora stato protagonista e pensando al momento complicato che vive l'Atalanta a livello di disponibilità dei giocatori sarebbe stato davvero importante averlo già a Zingonia: purtroppo con le manifestazioni internazionali è così, il lotto dei giocatori chiamati è sempre ampio e non è mai garantito che gli atalantini scendano in campo.

Nel prossimo turno a eliminazione diretta, la Costa d'Avorio giocherà contro l'Egitto dell'attaccante in forza al Liverpool Salah, la gara è in programma mercoledì 26 gennaio e indipendentemente dal fatto che Boga giochi o meno potrebbe essere l'ultimo impegno della nazionale in cui giocano anche il milanista Kessie e l'attaccante dell'Ajax Haller. La manifestazione si concluderà il prossimo 6 febbraio, i giocatori che saranno estromessi nei prossimi turni potranno fare subito ritorno nelle proprie squadre senza particolari periodi di quarantena.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter