Atalanta
Trattativa sfumata

Pagliuca-Chelsea, secondo i tabloid inglesi il nuovo socio dell'Atalanta è fuori dai giochi

L'americano sarebbe escluso dalla possibilità di acquistare il club londinese: preferita un'offerta da ben 4,7 miliardi di euro

Pagliuca-Chelsea, secondo i tabloid inglesi il nuovo socio dell'Atalanta è fuori dai giochi
Atalanta 30 Aprile 2022 ore 09:22

di Fabio Gennari

Niente da fare per Steve Pagliuca: il nuovo socio di maggioranza dei Percassi nell'Atalanta, secondo le ultime voci arrivate dall'Inghilterra, sarebbe fuori dalla corsa per l'acquisto del Chelsea.

La partita per l'acquisto della squadra che ha vinto la scorsa Champions League si sarebbe chiusa nelle ultime ore e il favorito sembrerebbe essere Todd Boehly (tra le altre, co-proprietario dei Los Angeles Dodgers) con altri soci, per un investimento da circa 4,7 miliardi di euro.

Chiaramente, si parla di numeri estremamente diversi rispetto a quelli che hanno caratterizzato l'ingresso in Atalanta di Pagliuca. A Bergamo, il boss di Boston Celtics ha investito circa 200 milioni di euro; la possibilità di entrare anche nel Chelsea si è aperta dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, con l'oligarca russo Roman Abramovic che è stato colpito dalle sanzioni e che ora si trova nella condizione di dover cedere il club londinese e con il governo britannico a giocare un ruolo importante nella questione.

Per l'Atalanta, l'ingresso di Pagliuca e della sua cordata nel Chelsea avrebbe potuto rappresentare una bella opportunità di collaborazione a livello sportivo, dato che la dimensione internazionale ed economica dei Blues è nettamente diversa rispetto a quella degli orobici. Ma ormai questo scenario sembra essere tramontato (fino alle firme tutto è possibile ma in ambienti finanziari la questione pare chiusa) e quindi sarà importante capire, nelle prossime settimane, quale sarà la strategia della nuova Atalanta sia sul piano calcistico (mercato) che su quello societario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter