Atalanta
Prossimi impegni

Per lo Spezia ancora 240 biglietti a disposizione, per Bologna nessuna limitazione

Domani in Liguria e lunedì nel capoluogo emiliano la Dea scenderà in campo per le prime due gare del 2023: c'è ancora posto per gli ospiti

Per lo Spezia ancora 240 biglietti a disposizione, per Bologna nessuna limitazione
Atalanta 03 Gennaio 2023 ore 09:43

di Fabio Gennari

Come anticipato nei giorni scorsi, per la trasferta di domani (4 gennaio) allo stadio Picco di La Spezia ci sono ancora pochi biglietti del settore ospiti a disposizione. Alcuni interventi di ammodernamento degli ultimi tempi sono stati validati ieri dalle autorità e la società ligure ha aperto la vendita di ulteriori 350 posti già nel pomeriggio.

Alle 8 di questa mattina restavano 240 biglietti su Vivaticket, i bergamaschi al seguito saranno oltre 1.200 e se non sarà tutto esaurito è solo perché la riapertura è avvenuta a ridosso della gara: come da regolamento in vigore, le vendite chiuderanno stasera alle 19.

In vista della prossima trasferta sul campo del Bologna, intanto, c'è da registrare che nessuna limitazione è stata decisa dall'Osservatorio nella riunione dello scorso 28 dicembre. Come spesso (quasi sempre) accade in queste situazioni, la vendita dei biglietti si apre con largo anticipo ma fino a quando le autorità non si pronunciano la società ospitante riserva la possibilità di acquisto solo a chi è in possesso di Tessera del Tifoso. L'unica gara di A per cui sono state prese decisioni è Sampdoria-Napoli e Bologna-Atalanta è dunque libera.

Per la gara con i felsinei la disponibilità è ancora molto ampia, i posti liberi sono oltre 2.300 e la sensazione che stavolta sarà molto complicato avere un gran seguito da Bergamo è forte: si gioca alle 20.45 di un lunedì lavorativo, orario scomodo sia per raggiungere lo stadio (serve qualche ora di permesso a chi è al lavoro) che per il rientro in nottata. Il primo impegno interno del 2023 sarà domenica 15 gennaio a Bergamo contro la Salernitana: fischio d'inizio al Gewiss Stadium alle 18.

Seguici sui nostri canali