Sempre al lavoro

Percassi a L’Eco di Bergamo: «Altri 12 milioni per Zingonia, la nuova Sud in dieci mesi»

Bella intervista del numero uno atalantino su tanti temi del presente e del futuro. In particolare, importanti le sue dichiarazioni sui prossimi investimenti sulle strutture nerazzurre

Percassi a L’Eco di Bergamo: «Altri 12 milioni per Zingonia, la nuova Sud in dieci mesi»
12 Ottobre 2020 ore 09:42

di Fabio Gennnari

Il presidente Antonio Percassi, durante l’abituale intervista di fine mercato/inizio stagione al quotidiano cittadino, ha regalato spunti molto interessanti per il futuro. Lo stadio è appena stato completato, mercoledì sera a Bergamo arriverà l’Italia di Mancini e, affrontando il tema delle strutture, il numero uno della società orobica ha svelato un paio di dettagli importanti. «A Zingonia investiremo ancora, ci sono lavori in programma per 10/12 milioni di euro. Chi viene a visitare il Centro Sportivo resta sempre colpito, l’ultimo è stato Lammers».

Dopo la costruzione della Accademia intitolata a Mino Favini, l’Atalanta punta ancora a migliorare il centro sportivo e la prossima frontiera, accennata da Spagnolo in alcune interviste del recente passato, dovrebbe essere la foresteria riservata in particolare al settore giovanile. Il tema stadio, tuttavia, è sempre centrale e appena tocca l’argomento il numero uno dei nerazzurri s’accende d’entusiasmo: «Bellissimo. E lo stupore di chi lo vede è sempre motivo di grande soddisfazione. Per la Curva Sud i tempi di lavoro si aggirano sui dieci mesi, vediamo quando partire: oggi ci sono troppe variabili. Certo, il sogno rimane quello di partire ad inizio stagione 2021/22 con il pubblico. Sarebbe fantastico».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia