Atalanta
Summit sul parquet

Prima Londra, poi Boston: Luca Percassi ha incontrato Pagliuca per le prossime mosse

Il confronto con i soci di maggioranza americani sono continui. Negli Usa, i vertici si sono incontrati e si è parlato dei prossimi passi

Prima Londra, poi Boston: Luca Percassi ha incontrato Pagliuca per le prossime mosse
Atalanta 26 Maggio 2022 ore 09:24

di Fabio Gennari

L'ultima immagine, prima dell'evento a New York cui l'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi e il direttore generale Umberto Marino hanno partecipato per l'inaugurazione della sede americana della Lega di Serie A, è quella che ritrae il numero due della Dea a bordocampo durante la gara vinta dai Boston Celtics contro i Miami Heat per 102 a 82 in gara-4 della finale della Eastern Conference Nba. Vicino a Luca Percassi c'era Steve Pagliuca: a pochi passi dal parquet del TD Garden di Boston, i due hanno seguito la super sfida di basket. Ma prima hanno parlato di Atalanta e di futuro.

Già prima della gara di campionato con il Milan l'amministratore delegato della Dea era stato segnalato a Londra, impegnato in alcuni incontri anche con uomini di Pagliuca (tra cui Luca Bassi, nuovo membro del Cda nerazzurro); a Bergamo successivamente ci sono stati confronti e riunioni con Lee Congerton e, più in generale, si può dire che questo è il momento della definizione finale delle strategie. Lo stesso Gasperini ha più volte ribadito come a fine stagione avrebbe parlato con la società.

Di ritorno a Bergamo dopo il viaggio americano, sono giorni importanti per il futuro dei nerazzurri ed è prevedibile che a breve ci siano confronti importanti che coinvolgano anche il nuovo uomo mercato Tony D'Amico, Gasperini e il presidente Antonio Percassi. Per costruire un'Atalanta più forte anche senza la partecipazione alle coppe bisognerà lavorare bene sia con gli acquisti che con le cessioni: sarà un mercato molto particolare, in cui dovranno essere raggiunti giocatori importanti per il progetto e non necessariamente nomi altisonanti. La curiosità è molta, sotto tutti i punti di vista.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter